Categorie
Editore: Einaudi
Anno edizione: 1995
Formato: Tascabile
  • EAN: 9788806137991

€ 7,22

€ 8,50

Risparmi € 1,28 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile


scheda di Sulis, S., L'Indice 1996, n. 2

È uscita, riveduta nel testo e ampliata nelle note, una nuova edizione di una delle più interessanti e complete biografie su Maometto, degna di nota anche per la maestria con la quale l'autore ha saputo conferire a una rigorosa ricerca storica l'aspetto di un'opera di agile e piacevole lettura. Il lavoro si incentra su un'analisi profonda e acuta dei due fattori la cui unione rese possibile la straordinaria avventura dell'Islam: la complessa vicenda personale del profeta e l'evoluzione storica e sociale di un paese dotato di considerevoli potenzialità economiche e militari ma privo di un'unità religiosa e politica in grado di assimilare e regolare le molteplici forze e la potente carica di aggressività. Maometto, uomo profondamente religioso, dotato di un genio finissimo e sensibile agli avvenimenti del suo tempo, seppe cogliere e rielaborare mirabilmente i contenuti della crisi sociale e ideologica che attraversava il mondo arabo sullo scorcio del secolo VI. L'evento che più di ogni altro segn• una svolta decisiva nella storia del profeta fu, com'è noto, l'ègira del 622. A Medina infatti, ben presto, egli si rese conto che per divulgare il messaggio divino non era sufficiente la predicazione ma occorreva un'efficace lotta politica. Fu allora che Maometto divenne il profeta armato, rivelandosi un abile e paziente uomo politico oltre che un ottimo stratega. A partire dalla nuova comunità medinese nacque, guidata dalle progressive rivelazioni di Allah, una nuova autorità politica, capace di organizzare un potente stato islamico di impronta teocratica. Tale forza unitaria sopravvisse alla morte del profeta che rimase l'ispiratore e il simbolo di quel popolo che tanta parte avrebbe avuto negli avvenimenti futuri.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Nova

    12/02/2004 02.05.38

    Un libro estremamente affascinante ed appassionante. E' difficile trovare una biografia contemporaneamente rigorosa e di piacevole lettura. Il Muhammad di Maxime rivela il suo lato più umano: passionale, intelligente, capriccioso, volte spietato e altre indulgente. Benché ateo dichiarato Maxime non nasconde il rispetto e l'ammirazione per questo uomo che è tra tante difficoltà ha unito le tribù degli arabi riuscendo a creare quello stato e quella ideologia che tanto avrebbero cambiato il futuro. Una lettura indispensabile per chiunque voglia scoprire un po' di più della storia araba e dell'Islam.

Scrivi una recensione