Il marchese di Bolibar - Leo Perutz - copertina

Il marchese di Bolibar

Leo Perutz

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: B. Griffini
Editore: Adelphi
Edizione: 3
Anno edizione: 1987
In commercio dal: 14 settembre 1987
Pagine: 238 p.
  • EAN: 9788845902581
Salvato in 37 liste dei desideri

€ 19,00

€ 20,00
(-5%)

Punti Premium: 19

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il marchese di Bolibar

Leo Perutz

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il marchese di Bolibar

Leo Perutz

€ 20,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il marchese di Bolibar

Leo Perutz

€ 20,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 13,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 4
5
2
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    davide

    31/03/2020 17:27:06

    La presenza del marchese di Bolibar aleggia oltre la vita, sulle pagine preziose di questo romanzo. Il compito finale, la (auto)distruzione del battaglione tedesco nella campagna spagnola ci sorprende segnata dalle parole, dai visi che mutano, dai corpi di cui un movimento fugace ci lascia intravvedere il profilo del Barone. Ma chi è veramente il Barone di Bolibar? Perutz con la sua abilità mitopoietica punteggia il racconto di sue smarrite presenze e oltre l’ultima pagina, ancora storditi ci si può ritrovare a mani vuote: e se il Marchese di Bolibar non fosse mai esistito; se fosse solo la parte oscura dei personaggi che porta all’autodistruzione? Non serve risolvere l’enigma.

  • User Icon

    Kolja

    24/09/2019 17:35:26

    Il mistero aleggia fin da subito per le strade di questo romanzo e noi non possiamo far altro che immaginare i personaggi e le cose avvolte da un alone di oscurità, non riusciamo a coglierne con precisione i movimenti e sicuramente non comprendiamo i motivi del loro agire. Ognuno è spinto dalla propria bramosia, ogni protagonista (perché non ce n'è effettivamente uno, ma vari) si muove secondo l'istinto senza mai pensare alle conseguenze. Il marchese di Bolibar, intanto, incombe sui loro destini, l'unico tra tutti ad aver capito l'uomo, ed essendo riuscito a rendere strumenti della sua azione anche i propri nemici, portandoli alla distruzione.

  • User Icon

    Pasquale

    09/11/2011 11:29:06

    Il marchese di Bolibar incarna, senz'ombra di dubbio, la reale convinzione che anche il mistero e la superstizione possono avere un ruolo decisivo negli eventi dei comuni mortali, soprattutto se dominati da insanabili passioni carnali!

  • User Icon

    mauro.g

    08/05/2003 15:37:46

    Come ne "La terza pallottola" (primo romanzo di Perutz) o ne "Il maestro del giudizio universale" (l'assissino è un Salimbeni, medico senese del 1400) i fatti si susseguono secondo una precisa e inarrestabile logica ("del meraviglioso", come ha scritto Borges a proposito di Leo Perutz). D'altra parte Perutz era un matematico statistico attuario (aveva anche creato una Perutz-formel assicurativa)....Da leggere anche "Il cavaliere svedese", "La neve di San Pietro", "Dalle nove alle nove", "Il Giuda di Leonardo",... Occhio a Salignac! Speriamo che i titoli di Leo Perutz fuori catalogo e ormai introvabili vengano presto ristampati (Per parte mia li ho tutti, alcuni letti anche tre volte). Grazie per la gentile attenzione.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
PERUTZ, LEO, Il marchese di Bolibar, Adelphi, 1987

PERUTZ, LEO, Il Maestro del Giudizio Universale, Serra e Riva, 1987
recensione di Morello, R., L'Indice 1987, n.10

Una misteriosa catena di suicidi, un'atmosfera inquietante e ossessiva, scandita da continui colpi di scena, sullo sfondo della Vienna dei primi del Novecento, un giallo che si colora sempre più di nero con cupe suggestioni demoniche e irrazionali, questa è la ricetta de "Il Maestro del Giudizio Universale". Il romanzo è una sapiente mescolanza di esoterismo e tradizione ottocentesca, un tipico prodotto di quella letteratura fantastica di ascendenza praghese fiorita in Austria sulla scia del successo riportato dal "Golem" di Mayrink. Nato a Praga nel 1884, vissuto a Vienna sino al 1938 ed emigrato poi in Israele, matematico dì professione, Perutz è un 'petit maitre' di questo filone letterario in cui la vena cupa e mortuaria, vagamente barocca, dell'animus praghese si stempera nel gusto convenzionale e rassicurante del feuilleton viennese. La lettura è avvincente, l'intreccio ingegnoso, la tipica struttura a scatola cinese (ritrovamento di un memoriale che a sua volta riporta il testo corrotto di un manoscritto medioevale contenente la chiave del mistero, il tutto corredato dalle note di un curatore) riesce a dosare sapientemente i classici effetti da thriller, trasmettendo al lettore quel carattere enigmatico e sfuggente dell'esistenza e quell'oscuro senso di colpa che costituiscono i tratti distintivi di molta letteratura praghese. "A questo mondo non c'è che il terrore per difendersi dall'angoscia", scriveva un autore di quegli anni, e Perutz appare affascinato dalle storie tenebrose e fatali, dominate dall'incombere del destino e da terribili maledizioni, in cui l'irrazionale è sempre sul punto di irrompere nel quotidiano per sconvolgerne l'ordine rassicurante.
"Il marchese di Bolibar", scritto nel 1920, è la storia di due reggimenti tedeschi al seguito di Napoleone che, durante la guerra di Spagna, vanno incontro alla disfatta e alla morte nella cittadina di La Bisbal. La vicenda, riportata in un crescendo febbrile ed esaltato nel memoriale di un giovane ufficiale scampato alla strage, è segnata dalla presenza di due misteriose figure: l'inafferrabile marchese di Bolibar, animato da una sete di vendetta che spingerà i suoi nemici all'autoannientamento e l'ufficiale Salignac, reincarnazione dell'Ebreo Errante. Bolibar è un nome senza volto che via via assume tutti i volti, metafora dell'irriducibilità della coscienza all'ordine della ragione, mentre Salignac impersona l'angoscia e la colpa che accompagnano il destino dell'umanità. Due storie avvincenti, scritte con sicuro mestiere letterario da un autore brillante che Lernet-Holenia considerava suo ideale maestro.
  • Leo Perutz Cover

    (Praga 1884 - Bad Ischl 1957) scrittore austriaco di origine ceca. Matematico di professione, visse a Vienna fino all’Anschluss trasferendosi poi in Israele, dove rimase fino al 1950. Maestro del romanzo fantastico-storico, ha saputo intrecciare accurate ricostruzioni storiche, inquietanti ritratti psicologici e atmosfere cupe e barocche in trame ingegnose, nelle quali il sovrannaturale si insinua gradualmente nel quotidiano fino a distorcerlo. Tra le sue opere: Dalle nove alle nove (Zwischen neun und neun, 1918), Il maestro del giudizio universale (Der Meister des Jüngsten Tages, 1923), Il cavaliere svedese (Der schwedische Reiter, 1934), Di notte sotto il ponte di pietra (Nachts unter der steinernen Brücke, 1953), considerato il suo miglior romanzo. Approfondisci
Note legali