Marquee Moon

(Remastered)

Artisti: Television
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Elektra
Data di pubblicazione: 26 settembre 2003
  • EAN: 0081227392024
Disponibile anche in altri formati:

€ 20,40

Venduto e spedito da IBS

20 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello
Disco 1
  • 1 See no evil
  • 2 Venus
  • 3 Friction
  • 4 Marquee moon
  • 5 Elevation
  • 6 Guiding light
  • 7 Prove it
  • 8 Torn curtain
  • 9 Little Johnny Jewel (parts 1 & 2)
  • 10 See no evil (alternate version)
  • 11 Friction (alternate version)
  • 12 Marquee moon (alternate version)
  • 13 Untitled instrumental (A mi amore)

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alex Lugli

    12/05/2009 12:46:21

    I Television furono tra i principali protagonisti del punk rock newyorkese degli anni '70. Ispirati dai Velvet Underground e dal garage rock psichedelico divennero a loro volta punto di riferimento per la nascente scena New Wave. Tom Verlaine, influenzato dai grandi solisti jazz, diede vita con Richard Lloyd ad intrecci chitarristici che coniugavano essenzialità e fantasia, asprezza sonora e ricchezza espressiva. "Marquee Moon" (1977) è considerato un album fondamentale del punk newyorkese e di tutta la new wave. È un viaggio nella desolazione e l'alienazione metropolitana secondo la grande lezione dei maestri Velvet Underground, compiuto attraverso liriche dolorose ispirate alla poesia decadente e ad un sound "garage" scarno ed essenziale in cui si inseriscono lunghi assoli di chitarra lancinanti ed ossessivi. È il loro disco più famoso, ed uno dei più importanti all'interno della musica New Wave. Si distingue il leader Tom Verlaine, grazie al suo particolare stile chitarristico. Brani fondamentali come "See No Evil", "Venus", "Friction", "Marquee Moon", "Elevation", "Guiding Light", "Prove It" e "Torn Curtain", attestano di fatto l'unicità della proposta musicale del gruppo, attraverso un album ormai vero e proprio classico della storia del Rock, che con la sua bellezza ha plasmato intere generazioni di Band emergenti. Bellissima questa nuova versione del disco con una serie di interessanti Bonus-Tracks (tra cui la celeberrima "Little Johnny Jewel").

Scrivi una recensione