Categorie

Jack London

Traduttore: O. Previtali
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
Pagine: 458 p.
  • EAN: 9788817153478

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    piepalmi

    04/07/2015 12.54.38

    Il romanzo che da solo riesce a racchiudere il senso del sogno americano ai suoi albori. Bellissime le descrizioni ci città e personaggi. Un romanzo di formazione sicuramente da includere nelle proprie letture.

  • User Icon

    gino

    17/05/2015 21.08.15

    Eccezionale, uno delle migliori letture di sempre ricca di spunti di riflessione che possono anche contribuire a formare il lettore stesso. Personalmente leggo sempre introduzioni e prefazioni dopo avere letto il romanzo ma in questo caso e' indispensabile in quanto l'introduzione della Pivano , pur interessantissima, contiene il riassunto con finale che a mio avviso rovina la prima lettura e sarebbe un peccato mortale.

  • User Icon

    emanuele

    16/07/2012 19.52.38

    ...fantastico!. La narrazione dei fatti, capace di trasferire al lettore immagini ed emozioni, diventa strumento eccezionale di riflessione. L'amore reverenziale diventa consapevole distacco...la libertà di essere se stessi...la libertà di esprimere...l'umiltà, la dignità, l'ironia e il sogno. Questo libro è un gran bel viaggio, senza limiti temporali!

  • User Icon

    Valentina-

    25/01/2012 09.43.24

    E' un capolavoro. Anzi supera i 5 punti sicuramente. Un romanzo che segna profondamente, che non può non diventare il punto focale nella biblioteca personale di chi ama la lettura, la cultura ed i propri sogni. Quando lo si è terminato si avverte l'esigenza di raccontarlo ad altri, di approfondirne le tematiche a tavolino. Di una profondità estrema. Probabilmente il romanzo più bello che io abbia mai letto.

  • User Icon

    stefano

    25/07/2006 15.01.51

    Un libro bello quanto amaro, mi ha indotto delle emozioni molto forti. non leggete l'introduzione della Pirovano vi rovinerebbe il proseguimento della lettura

  • User Icon

    stefano

    18/05/2006 09.09.06

    Bel romanzo, anche se potrebbe essere stato un pò limato. Non leggete l'ntroduzione di quel genio della Pirovano che non sapendo cosa scrivere pensa bene di raccontarvi TUTTA la trama... finale compreso! Sconcertante! Per mia fortuna non leggo le prefazioni, se non dopo aver letto il libro.

  • User Icon

    magda

    25/09/2003 18.57.48

    Veramente un bel"romanzo". Durante un'intervista chiesero a Enzo Biagi quale fosse il suo romanzo preferito e il famoso giornalista scelse proprio questo!

  • User Icon

    simone

    03/08/2002 00.51.48

    splendido!!!fa riflettere e mette anche un po' di tristezza ma è stupendo!!! Mi ci sono rispecchiato + volte.E penso che molti facciano lo stesso

  • User Icon

    Massimiliano Scio'

    06/11/2000 18.35.08

    Il riscatto sociale,la lotta di classe,le speranze e le delusioni di un giovane marinaio . Dai lavori piu' umili e massacranti alla pubblicazione dei suoi romanzi. La lotta con i pregiudizi e con i disonesti. Tutto questo e' MATIN EDEN un romanzo politico,che suscito' scandalo ai primi del Novecento tra i benpensanti americani,ma che scosse positivamente ' invece le classi disagiate. Martin Eden e' l'uomo forte ed onesto,che non scende a compromessi con nessuno,paga di persona ma non rinuncia ad essere se stesso. Questo lo portera' a scontrarsi giorno dopo giorno con personaggi vuoti ed abbietti,che lo condurranno ad una fine amara.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione