Categorie

Ignazio Marino

Editore: Feltrinelli
Collana: Fuochi
Anno edizione: 2016
Pagine: 301 p. , Rilegato
  • EAN: 9788807070440
Usato su Libraccio.it € 9,72

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    rosarita

    20/04/2016 16.08.20

    Grandissimo merito a questo "marziano" che ha avuto il coraggio di affrontare una miserabile realtà, purtroppo arcinota e fino a due anni fa inattaccabile. I fatti narrati sono tutti verificabili: non mi risultano querele. Grandissimo esempio di correttezza e avvedutezza, e di queste persone ce ne sarebbe davvero un gran bisogno. I tempi stanno cambiando, comunque: Marino ne è la prova. Segnalo inoltre un certo parallelismo con Giulio Cesare, vagamente accennato dallo stesso autore.

  • User Icon

    Lucio Forma

    14/04/2016 17.31.49

    Approfitto della recensione di Laura per confermare quello che scrive.Meglio non riuscirei.L'unica aggiunta è che Ignazio Marino è una vittima del potere della politica attuale. Il titolo lo cambierei in: Il martirio di un Sindaco onesto...!!!

  • User Icon

    Laura

    04/04/2016 13.58.21

    Il testo si presenta di piacevole lettura. I molti dati vengono trasmessi con precisione e minuti particolari, in cornici di incisi autobiografici capaci di far entrare in un viaggio reale accompagnati dallo stesso Autore. Il racconto ha la forza dello scontro che presenta: due mondi totalmente estranei l'uno all'altro si trovano in un gioco di forze di cui la città di Roma paga il prezzo. La visione di apertura europea cozza contro la politica di bassa lega, meno che partitica, correntizia, in cui la res publica non ha importanza davanti ai privilegi personali e i difficili equilibri di lobby trasversali. L'Autore propone una visione non solo per i cittadini romani, che più hanno pagato, bensì per tutto il popolo italiano, affinchè sia possibile il muoversi delle coscienze verso la conquista della reale democrazia, partecipazione e senso civico. Ignazio Marino senza scadere nell'aggressività o nel risentimento, porta alla luce ciò che è stato nascosto da una campagna mediatica ad ora riconoscibile come distruttiva e maliziosa. Un libro che dalla storia vuole trarre un insegnamento, affinché non vengano commessi gli stessi errori!

Scrivi una recensione