Speciale IBS

Premio Campiello 2020

Scopri la cinquina finalista alla 58esima edizione del prestigioso Premio Campiello. Il vincitore sarà proclamato in autunno a Venezia. Maggiori dettagli sulle modalità di organizzazione, svolgimento e comunicazione della fase finale, verranno date nelle prossime settimane, in base all’evolversi della situazione generale.
Scopri i libri dei candidati quest'anno e quelli dei vincitori delle precedenti edizioni.

La cinquina finalista

I titoli candidati quest'anno alla vittoria

Libro Con passi giapponesi Patrizia Cavalli

Con passi giapponesi

Patrizia Cavalli

La storia morale parallela, a rovescio, che ha accompagnato per decenni l'opera di uno dei maggiori poeti contemporanei

Non propriamente narrativa né saggistica, o le due cose insieme, la genialità analitica e visionaria, percettiva e sintattica che qui sorprende il lettore non ha precedenti nella letteratura italiana del Novecento, se non forse nella prosa di Roberto Longhi, Elsa Morante, Goffredo Parise. Si tratta comunque piú di parziali affinità che di derivazione: perché in ogni suo capitolo, ognuno a modo suo e con stile diverso, in frammenti autobiografici, parabole aneddotiche, ritratti e microfilosofie dell'amore, dell'invidia o dell'estasi sensoriale, Con passi giapponesi ubbidisce a un solo comandamento: «Devo capire». Credevamo di sapere tutto di Patrizia Cavalli dopo aver letto i suoi libri di versi, ma questo libro di prose è una rivelazione.

Libro Sommersione Sandro Frizziero

Sommersione

Sandro Frizziero

«Non sei più sicuro di niente. Anzi, sai che il diavolo ce l’hai proprio in corpo e con il diavolo ti tocca conviverci»

"In fondo all’Adriatico, a nord, esistono isole filiformi che separano il mare dalla laguna veneta. In una di queste esili terre Sandro Frizziero ha trovato il suo tesoro. Non un forziere di zecchini d’oro, ma qualcosa di infinitamente più prezioso per un romanziere (e dunque anche per noi lettori): uno scrigno di passioni brutali e primarie, di ipocrisia, maldicenza, invidia, avidità; vale a dire, tutti i sinonimi dell’amore malinteso. Conosco l’Isola a cui si è ispirato l’autore, perciò posso apprezzare quanto l’abbia trasfigurata in una sua potente iperbole poetica, facendola diventare uno stemma di malumori e malamori universali. Un posto da cui si riescono a vedere le stelle del cielo, sì, ma solo perché «sono i lumini di un cimitero lontano». Sommersione racconta la giornata decisiva di uno dei suoi abitanti – un vecchio pescatore – forse il più odioso; certamente quello che sa come odiare più e meglio di tutti gli altri”

Libro Tralummescuro. Ballata per un paese al tramonto Francesco Guccini

Tralummescuro

Francesco Guccini

«Noi da queste parti abbiamo un nome per quest'ora, un'ora che è pace e presagio. La chiamiamo tralummescuro: tra la luce e la notte»

«Radici» è il titolo di uno dei primi album di Francesco Guccini, e radici è la parola che forse più di tutte rappresenta il cuore della sua ispirazione artistica. Radici sono quelle che lo legano a Pàvana – piccolo paese tra Emilia e Toscana dove sorge il mulino di famiglia, vera Macondo appenninica ormai viva nel cuore dei lettori – e radici sono quelle che sa rintracciare dentro le parole, giocando con le etimologie fra l'italiano e il dialetto, come da sempre ama fare. Oggi Pàvana è ormai quasi disabitata, i tetti delle case non fumano più. È in questo silenzio che il narratore evoca per noi i suoni di un tempo lontano, in cui la montagna era luogo laborioso e vivo, terra dura ma accogliente per chi la sapeva rispettare.

Libro Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio Remo Rapino

Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio

Remo Rapino

Remo Rapino ha scritto un romanzo che diverte e commuove, e pulsa in ogni rigo di una fragile ma ostinata umanità

Con un linguaggio gergale e personalissimo, intriso di dialetto abruzzese, scorrono le vicende di una esistenza segnata da una infanzia e una giovinezza povere , il servizio militare in Friuli, il ritorno a casa, di nuovo la ripartenza per cercare lavoro al nord, il lavoro in fabbrica, lo sfruttamento e la scoperta della politica, il legame e la solidarietà con gli altri emarginati, la disillusione e la fine dei sogni di riscatto, il carcere e il manicomio, fino al definitivo ritorno al paese dove viene accolto come “cocciamatte” e da questa condizione si mette a scrivere, a più di ottanta anni e prima di morire. E scrive con grandissima umanità, commuovendo e divertendo i lettori. È un romanzo che ha una voce.

Libro L' incanto del pesce luna Ade Zeno

L' incanto del pesce luna

Ade Zeno

Un romanzo di una forza visionaria fuori dal comune. Ha il cinismo più feroce, ed è al contempo gravido di delicatezza e commozione

Gonzalo fa un mestiere insolito. Impiegato come cerimoniere presso la Società per la Cremazione di una grande città, si occupa di organizzare e presiedere funerali laici nella Sala del Commiato dell’antico Cimitero Monumentale. Nel corso dei dodici anni passati al Tempio Crematorio gestisce con passione e professionalità migliaia di riti funebri. È sposato con Gloria, conosciuta fra i banchi universitari, e ha una figlia, l’adoratissima Inés, che all’età di otto anni cade in uno stato di coma profondo a causa di una misteriosa malattia. Confinato fra le mura di una stanza d’ospedale, il destino di Inés è appeso a un filo. Tra padre e figlia si instaura un dialogo silenzioso, fatto di presenza e di musiche ascoltate insieme. Tra queste, le canzoni e il tip tap di Gene Kelly, l’unico in grado di indurre sulle palpebre di Inés quello che sembra un accenno di vitalità.

Campiello Opera Prima

Scopri il vincitore del Premio Campiello Opera Prima 2020, il premio riservato agli scrittori esordienti

Libro Le isole di Norman Veronica Galletta

Le isole di Norman

Veronica Galletta

Una storia in cui la memoria non è mai una cronaca fedele, ma il frutto polposo e amaro dell'immaginazione.

Crepitano gli incendi autunnali sulle colline. Il primo freddo insegue come un cane uomini e donne che si riparano in una libreria. Accade ogni giorno, a ogni ora. Entrano e cercano qualcosa o nulla, il libraio li osserva avvolto in un'aura di tabacco. Poco lontano, ogni lunedì, alla stessa ora, un gruppo di sconosciuti si incontra per leggere frammenti di libri che stanno scrivendo; bevono e fumano abbottonati nel loro anonimato, si preparano ad ascoltare o a essere ascoltati. Una volta usciti dal locale, nessuno conosce più nessuno. Come una setta il loro rito è intimo, silenzioso, impronunciabile. Un giorno uno degli uomini porta con sé alcuni romanzi di uno scrittore di cui si sono perse le tracce. Li ha scovati in una libreria, racconta, con le pagine stralciate, i dorsi scorticati che prudono tra le mani come sabbia e gridando senza sillabe chiedono di essere ascoltati.

L'albo d'oro

Scopri tutti i titoli vincitori del Premio Campiello, dalla 1ª edizione del 1963 fino ad oggi
Libro Madrigale senza suono Andrea Tarabbia

Madrigale senza suono

Andrea Tarabbia

15,68 € 16,50 €
Libro Le assaggiatrici Rosella Postorino

Le assaggiatrici

Rosella Postorino

16,15 € 17,00 €
Libro L' Arminuta Donatella Di Pietrantonio

L' Arminuta

Donatella Di Pietrantonio

16,63 € 17,50 €
Libro La prima verità Simona Vinci

La prima verità

Simona Vinci

19,00 € 20,00 €
Libro L' ultimo arrivato Marco Balzano

L' ultimo arrivato

Marco Balzano

14,25 € 15,00 €
Libro Morte di un uomo felice Giorgio Fontana

Morte di un uomo felice

Giorgio Fontana

13,30 € 14,00 €
Libro L' amore graffia il mondo Ugo Riccarelli

L' amore graffia il mondo

Ugo Riccarelli

9,98 € 10,50 €
Libro La collina del vento Carmine Abate

La collina del vento

Carmine Abate

12,35 € 13,00 €
Libro Non tutti i bastardi sono di Vienna Andrea Molesini

Non tutti i bastardi sono di Vienna

Andrea Molesini

13,30 € 14,00 €
Libro Accabadora Michela Murgia

Accabadora

Michela Murgia

11,40 € 12,00 €