La maschera di Edgar Allan Poe

Stefano Falotico

Editore: Youcanprint
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 1 luglio 2014
Pagine: 134 p.
  • EAN: 9788891150011
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
"Questo non è un libro che raccoglie i racconti di Edgar Allan Poe e non è neppure una monografia saggistica sulla sua vita. È un intreccio di mie emozioni ispirate a lui, erte alle gloriose, magnificenti sue cupe e illuminanti storie immortali, tenebrose o pulsanti enigmatica, occulta lucentezza, un flusso di coscienza forgiato a speculari, empatiche rifrangenze analoghe nell'abissale fondermi dentro gli anfratti armoniosi e allucinatori delle lancinanti, profonde e arcane suggestioni liriche che il maestro creò di virtuoso, innovativo genio limpidissimo. È un'immersione mia foscamente intrepida per agguantare il bri(vid)o immemore della somma trascendenza sua onirica, nel mio dedalico tentativo vampiristico e vorticoso di evocare le inafferrabili, tetre, oscure emozioni viscerali, liquide e metafisiche, appunto, che l'irraggiungibile Edgar Allan Poe creò d'eterna, metempirica, luccicante brama emozionale a stupendo incantarmene nello statuario contagio dalla sanguigna discendenza prostrata dinanzi all'irraggiante, vivido lindore accecante in sua titanica, accorata, eterea, incorporea grandezza indiscussa e indistruttibile".

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giancarlo

    06/11/2014 09:29:04

    Ecco un libro che consiglio per una lettura fuori dal comune, sì, perchè, tra l'altro, per gustarne il contenuto ed il messaggio che vuole trasmettere occorre leggerlo con calma, rispettando tutti i punti e le virgole. Profonde le due riflessioni su Pasolini e sul protagonista della serie TV "True Detective" che ben si legano con il resto della storia; una storia che a volte sembra sfuggire diventando un saggio sulla società di oggi, per poi ritornare alla realtà del protagonista che ci appare chiuso, nelle quattro mura della sua camera, come in una scatola ermetica dalla quale è impossibile uscirne e nella quale e solo in essa è veramente se stesso, senza bisogno di indossare maschere di circostanza.

  • User Icon

    LAURA 24/09/2014

    24/09/2014 14:25:39

    Parole scelte alla perfezione capaci di suscitare consapevolezza e creare un'atmosfera oscura e malinconica e maledettamente attraente. La narrazione, poi, in prima persona rende l'insieme ancora più coinvolgente ed emozionante. Falotico sa come esprimere le proprie emozioni in versi e in questo eracliteo scorrere del testo, a modo di fiume, è la suggestione a farla da padrone. Il metafisico diventa fisico e ci accompagna fino al concludersi del libro dando forma ai nostri pensieri e alle nostre aspettative. Ispirandosi a uno dei più grandi scrittori e poeti americani, Edgar Allan Poe, Stefano Falotico ci trasporta dall'universo onirico al mondo reale passando attraverso l'ordito delle proprie emozioni, ispirate, appunto, al grande letterato. Una lettura capace di ipnotizzare il lettore come pochi racconti sanno fare e che ci vuole fare intendere che anche l'estrema visionarietà è parte fondamentale della letteratura. Bellissima ed evocativa anche la copertina. Consiglio davvero di leggere La Maschera di Edgar Allan Poe, vi assicuro che ne vale davvero la pena.

  • User Icon

    67shanti

    17/09/2014 18:18:51

    È un libro intenso, raffinato, dove Falotico, ispirato dalle emozioni create in lui da Edgar Allan Poe, fa immergere il lettore nel suo animo più fervido, puro e profondo. Per me, è stato bellissimo perdermi nello squisito incanto poetico della sua malinconia.

Scrivi una recensione