Categorie

Fabio Troncarelli

Editore: Dedalo
Collana: Ombra sonora
Anno edizione: 1994
Pagine: 144 p. , ill.
  • EAN: 9788822050298

scheda di Mosca, U., L'Indice 1994, n.10

Il lavoro di Fabio Troncarelli si inserisce in quella tendenza della critica contemporanea (soprattutto francese: Bourget, Leutrat) che, da alcuni anni a questa parte, ha riaperto il discorso su John Ford, uno dei classici della storia del cinema, autore verso il quale, trascorsa l'appassionata infatuazione per il western, sembrava essersi creata una certa disaffezione. La direzione del percorso è quella diretta a superare definitivamente gli ormai decrepiti luoghi comuni intorno a un Ford semplice e rozzo artigiano, bifolco ignorante entrato nel cinema come aiuto attrezzista. È così che l'autore, partendo dalla biografia del regista, rivela, dietro la maschera dell'uomo d'azione rude e primitivo, un grande poeta in incognito, ma soprattutto un uomo animato da un'insospettata cultura teatrale profondamente nutrita di Shakespeare e che si avvale di un'attenta conoscenza della pittura ottocentesca, americana (Homer, Remington) ed europea (Renoir, Degas).