Il mastino dei Baskerville

Arthur Conan Doyle

Traduttore: C. Ciccotti
Editore: Feltrinelli
Edizione: 3
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 14 gennaio 2015
Pagine: 251 p., Brossura
  • EAN: 9788807901843
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 4,86
Descrizione
Nebbia, brughiera, un cane maledetto con le fiamme dell'inferno negli occhi, una morte incomprensibile: il palcoscenico perfetto per Sherlock Holmes e per l'immancabile Watson. Un romanzo che tiene imprigionato il lettore in uno spazio narrativo che sta fra il giallo e il terrore. La morte in questione è quella di Sir Charles Baskerville, l'ultimo occupante di Baskerville Hall: che sia vera la leggenda che parla di un cane degli inferi, un mastino demoniaco che perseguita la famiglia Baskerville? Un perfetto meccanismo a orologeria, un vero e proprio manuale di investigazione. E, non ultimo, il manifesto della logica d'acciaio del più celebre investigatore della letteratura mondiale.

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Libro inedito Chiara Gamberale
OMAGGIO ESCLUSIVO PER TE
Con soli 19€ di libri del Gruppo Feltrinelli fino al 15/01/2019

Scopri di più

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Nicola

    18/09/2018 13:32:40

    Il mastino dei Baskerville, dopo "Uno studio in Rosso", è ad oggi uno dei più apprezzati romanzi, riguardanti il mondo di Sherlock Holmes, targati Conan Doyle. Il racconto si discosta abbastanza dal canone doyliano, rendendo questa esperienza narrativa unica e consueta al tempo stesso. Il grande detective inglese verrà, in questa avventura meno poliziesca del solito e molto più simile al genere azione-thriller, invitato a visitare le tetre lande del Dartmoor da un poco lucido e giovane cliente perseguitato da uno spaventoso mastino fantasma. Holmes e il fidato Watson dovranno affrontare con freddezza le paure più ancestrali per venire a capo di questo caso che, per la prima e unica volta, tocca i temi sovrannaturali tanto cari a Doyle e che esploderanno nella sua fase di narrativa a tema spiritico che caratterizzerà le sue ultime produzioni. Straordinarie, come sempre, le doti descrittive dell'autore, che catapultano il lettore direttamente nella fredda brughiera inglese, teatro, in questa occasione, di una furiosa battaglia tra logica e leggenda.

Scrivi una recensione