Traduttore: F. Lazzarato
Editore: Salani
Collana: Gl'istrici
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 1 ottobre 2008
Pagine: 224 p.
  • EAN: 9788862560276

30° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Bambini e ragazzi - da 7 anni

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,59
Descrizione


Un classico per la letteratura per ragazzi.

«Scrivere è in un certo senso propaganda. Matilde, per esempio, è una smaccata propaganda per la lettura.» - Roald Dahl

Matilde ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. Quando perciò comincia a frequentare la prima elementare si annoia talmente che l'intelligenza deve pur uscirle da qualche parte: così le esce dagli occhi. Gli occhi di Matilde diventano incandescenti e da essi si sprigiona un potere magico che l'avrà vinta sulla perfida direttrice Spezzindue, la quale per punire gli alunni si diverte a rinchiuderli in un armadio pieno di chiodi, lo Strozzatoio, o li usa per allenarsi al lancio del martello olimpionico, facendo roteare le bambine per le trecce e lanciandole lontano. L'intelligenza e la cultura - sembra dire l'autore - sono le uniche armi che un debole può usare contro l'ottusità, la prepotenza e la cattiveria. Età di lettura: da 7 anni.

€ 7,22

€ 8,50

Risparmi € 1,28 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessia

    18/09/2018 18:37:06

    Questo libro, composto da tre racconti, mi è piaciuto molto per la sua sincera, viscerale ruvidezza; infatti raffigura realtà povere, e il linguaggio è basico ma allo stesso tempo poetico e musicale. Il racconto che riguarda Irene è quello più lungo e bello, la protagonista è una fanciulla emigrata, disprezzata da tutti gli abitanti di una piccola isola greca, che vive la vita con piccoli espedienti per tirare avanti. L’ho vista come il simbolo di tutti i migranti che provano, attraverso dure traversate, a rifarsi una vita ma trovano troppo spesso solo diffidenza, pregiudizi e dolore. Da leggere per approcciarsi a questo fecondo e particolare autore.

  • User Icon

    Lidia

    18/09/2018 10:12:43

    Roald Dahl ha scritto alcuni tra i migliori libri per bambini e ragazzi. La sua scrittura è ben curata e adatta a tutti. Le storie sono originali e piene di significato e questo libro non è da meno.

  • User Icon

    Salvo

    18/09/2018 01:02:17

    Forse il più famoso (e secondo me anche il più bello) romanzo di Roald Dahl, autore tra l'altro del recente GGG di Spielberg e de La fabbrica di cioccolato di Tim Burton. Da questa splendido libro è stato tratto anche un film con il mitico Danny DeVito nei panni del padre della ragazzina. Consigliato a tutti i bambini ribelli che amano leggere, anche a quelli di 99 anni.

  • User Icon

    n.d.

    14/10/2017 20:07:30

    Perfetto

  • User Icon

    Elisabetta

    01/08/2016 10:00:57

    Dare il voto a questo libro è un po' complesso perché ci sono diversi aspetti da considerare. Il primo è l'impatto che può in effetti avere sui bambini; una creatura più sensibile potrebbe rimanere alquanto sconcertata dalla grettezza e la brutalità di certi individui. Concordo quindi con Ziggy nel dire che un genitore dovrebbe prima leggerlo e poi, eventualmente, proporlo o sconsigliarlo al proprio figlio sulla base del suo carattere. La mia bambina grande ad esempio è morta dal ridere, la più piccola invece in più di un'occasione aveva gli occhi lucidi, nonostante fossi io a mediare e a spiegare, tanto che ho deciso di sospenderlo...Quanto al libro in sé, in effetti, per un adulto può essere davvero divertente, tanto è assurdo. Di 'Signorine Spezzindue' spero ce ne siano poche in circolazione, di genitori come quelli di Matilde temo invece ce ne siano anche troppi e i loro figli non avranno purtroppo le stesse risorse di questa bambina per poter superare un tale orrore quotidiano. Più leggo Roal Dahl, più lo trovo inquietante...Da dove abbia tirato fuori certe idee, Dio solo lo sa. Anche questa volta TRE E MEZZA solo perché l'estro dell'autore è assai distante dalla mia idea di 'libro per bambini'. L'edizione comunque è, come sempre, deliziosa, soprattutto per i disegni esilaranti che accompagnano tutta la narrazione.

  • User Icon

    Giulia

    27/07/2016 09:18:11

    Libro molto bello e anche divertente. Ci sono delle parti che fanno veramente ridere e altre meno; è pieno di descrizioni riguardo ai personaggi e anche all'ambiente. L'ho letto molte volte e ora lo sto rileggendo un'altra volta. Lo consiglio a tutti. Giulia

  • User Icon

    Svevix

    06/01/2016 19:06:48

    libro molto bello.È un libro veramente avvincente,avventuroso e divertente.È stata anche una bella idea dove la protagonista legge moltissimo e così riesce a fare qualcosa che ora nn vi dirò e adesso nn vi voglio parlare della preside Spezzindue.Consigliato per bambini e nn solo.

  • User Icon

    Lorenzo

    14/09/2013 22:47:47

    mi è piacuto tantissimo parla di una bambina che scopre di avere dei poteri e allora alla sua preside gliene accadono di tutti i colori,ve lo consiglio moltissimo!!!!!!!

  • User Icon

    zoggy

    28/11/2012 09:45:48

    Così brutto che mio figlio è arrivato a metà e poi lo ha abbandonato. E condivido pienamente la sua scelta (mi dispiace solo che non l'ho letto prima di lui, altrimenti gli avrei consigliato di dedicarsi a una lettura più piacevole). Racconta di persone brutte: genitori che trascurano i loro figli o li insultano, altri genitori che non hanno il coraggio di difendere i propri figli da una preside che li prende per i capelli e li lancia dalla finestra, una preside che (appunto) maltratta i bambini... ma è davvero questo che vogliamo che i nostri figli leggano? Che immagine del mondo può dare loro un libro come questo?

  • User Icon

    Lady Libro

    01/10/2011 21:29:05

    Istruttivo e molto bello, un perfetto ritratto visto dagli occhi di una bimba di persone estinte e di gente ipocrita e superficiale che aumenta sempre di più. Ha segnato la mia infanzia e non lo scorderò mai.

  • User Icon

    Emma

    30/04/2011 21:43:36

    Molto carina l'idea che Matilde, leggendo tantissimo, abbia come potere quello di alzare gli oggetti con gli occhi...direi che la parte più bella è stata quando si è scoperto che la signorina Dolcemiele era la nipotina della signora Spezzindue!

  • User Icon

    francesca

    02/11/2009 14:14:51

    Sono incappata in questo libro per caso, ma devo dire che è uno dei più delicati che abbia letto ultimamente..ovviamente tutto di un fiato...eccellente per bambini e non solo

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione