Meccanismi e processi di sviluppo. L'interpretazione postpiagetiana

Collana: Nautilus
Anno edizione: 1991
Pagine: XVIII-470 p.
  • EAN: 9788870781885

€ 23,80

€ 28,00

Risparmi € 4,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

24 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello


scheda di Pozzan, M.T., L'Indice 1992, n. 5

Il testo raccoglie articoli di diversi autori di formazione neocognitivista che ripercorrono le formulazioni teoriche di Piaget confrontandole con le acquisizioni più recenti della loro scuola. Viene ridiscusso il concetto di Piaget per il quale lo sviluppo mentale procede secondo un ordinato susseguirsi di stadi collegati allo sviluppo fisico. Questa concezione "stadiale", secondo gli autori, non trova corrispondenza nelle osservazioni cliniche che testimoniano come la crescita mentale sia un evento complesso che risente dell'apporto di un numero molto alto di fattori biologici ed ambientali. Il saggio di Morton descrive in modo avvincente la complessità di queste interazioni nella comparsa della capacità di riconoscimento della madre nel neonato umano e nei cuccioli di altre specie. La comprensione degli altri saggi richiede una buona conoscenza delle teorie piagetiane perché a esse rimanda continuamente. Il linguaggio tecnico e la mancanza di collegamenti tra le elaborazioni teoriche presentate e la pratica clinica appesantiscono la lettura e rendono difficile cogliere la vitalità e l'utilità di questo approccio teorico al di là di quelle che spesso appaiono disquisizioni accademiche.