-15%
I Medici. Una regina al potere - Matteo Strukul - copertina

I Medici. Una regina al potere

Matteo Strukul

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 12 gennaio 2017
Pagine: 374 p., Rilegato
  • EAN: 9788854195080
Salvato in 73 liste dei desideri

€ 8,42

€ 9,90
(-15%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

I Medici. Una regina al potere

Matteo Strukul

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


I Medici. Una regina al potere

Matteo Strukul

€ 9,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

I Medici. Una regina al potere

Matteo Strukul

€ 9,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il nuovo romanzo della serie best seller I Medici.

Fra omicidi, tradimenti e giochi di palazzo, seguiamo i Medici sin dagli inizi dell'ascesa alla Signoria fiorentina, in una ridda di intrighi e colpi di scena che vedono come protagonisti capitani di ventura senza scrupoli, fatali avvelenatrici, spietati mercenari svizzeri ma anche artisti geniali e ammalianti cortigiane. Nell'ultimo libro della trilogia, il personaggio principale è Caterina de' Medici, la regina di Francia, moglie di Enrico II. Nella Parigi del XVI secolo, fra guerre di religione e tradimenti, dovrà contrastare il successo crescente della sua rivale, l'amante del re, Diana di Poitiers, e trovare alleati in una corte straniera ostile.

Periodo/Luogo/Soggetto: XVI sec., Francia, Caterina de' Medici:
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,13
di 5
Totale 8
5
1
4
3
3
0
2
4
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Francesco

    22/06/2019 08:30:16

    Ho letto questo libro dopo aver letto i primi due della saga, ed anche questo non mi ha deluso. Viene ben descritta la situazione alla corte di Francia al tempo di Caterina de' Medici, prima delfina e poi regina di Francia. Caterina appare come una donna fredda, paziente, dedita al marito, al suo ruolo ed alla Francia nonostante tutte le umiliazioni subite a corte. Ben descritti e caratterizzati anche gli altri personaggi, come il re Enrico, Diana di Poiters, Nostradamus, gli esponenti dei Guisa ed i numerosi figli di Caterina. Come gli altri è un libro che si legge molto velocemente nonostante le 360 pagine, grazie ai tanti dialoghi ed alla scrittura fluida.

  • User Icon

    Carla

    25/02/2019 15:23:54

    Inserito nella trilogia medicea, di fatto tutto ciò che ha a vedere con i Medici è il cognome della protagonista, Caterina, regina di Francia nel 1500, il cui bisnonno era il ben più celebre Lorenzo il Magnifico. L'ambientazione è esclusivamente quella della Corte di Francia, ci si potrebbe dimenticare completamente di stare leggendo un libro sui Medici, se non fosse per qualche blando riferimento alle origini di Caterina. Non lo consiglio

  • User Icon

    annalisa

    15/04/2018 19:57:27

    insomma....un po' deludente...e troppo sanguinario

  • User Icon

    Giorgio Santinelli

    25/08/2017 13:18:45

    Ho scelto di acquistare questo romanzo dopo aver letto i precedenti testi della trilogia ( "I Medici- una dinastia al potere" e "I Medici- un uomo al potere"), sperando in un libro della medesima qualità. Ahimè, mi è dispiaciuto constatare di come il romanzo in considerazione non sia al livello dei primi due. Anzitutto, voglio segnalare che avrei preferito una trama radicata nella città dei Medici, Firenze, chessó, magari con protagonista Cosimo I, personaggio altrettanto ricco di sfaccettature. Secondo me, la scelta di narrare la storia di Caterina, regina di Francia, ha rappresentato un errore per la trilogia, poichè ha isolato il testo dai primi due, smembrandone l'insieme. Sempre da rimproverare alla trama, segnalerei di come, sebbene Cosimo e Lorenzo il Magnifico siano gli indiscussi protagonisti dei primi due libri, Caterina, specie durante la prima parte del romanzo, appaia come un personaggio fra i tanti, avente difficoltà ad emergere: solo dopo la morte del marito, Enrico, Caterina è protagonista indiscussa! Il romanzo, in ogni caso, presenta dei buoni aspetti: una descrizione accurata dei luoghi, o ancora l'osservazione psicologica della regina, del dramma di non riuscire ad allontanare il re dalla sua favorita, Diana di Poitiers... Purtroppo peró, verso la fine del testo, un altro passo mi ha tristemente deluso: la notte di San Bartolomeo. La descrizione di questa terribile pagina della storia mi è apparsa sensibilmente fredda, lontana dal pathos emotivo che aveva contraddistinto la Congiura dei Pazzi, narrata nel secondo libro... Avrei immaginato scene drammatiche, magari con protagonisti i tanti, troppi innocenti uccisi durante quella triste giornata. È stato un peccato che, una trilogia così avvincente, non abbia avuto un finale degno dei primi due testi.

  • User Icon

    Raffaella Bianchi

    30/06/2017 10:13:45

    Matteo Strukul, con l’ultimo capitolo della trilogia dedicata ai Medici, ci regala un ritratto a tutto tondo di Caterina, regina consorte di Enrico II di Francia e regina alla morte del marito.La figura di Caterina è circondata da un alone maledetto, a partire dalla sua responsabilità per il massacro degli Ugonotti nella Notte di San Bartolomeo. Nel romanzo seguiamo la profonda trasformazione e maturazione, nel bene e nel male, di questo straordinario personaggio. Rimasta orfana di entrambi i genitori appena nata, Caterina arriva giovanissima alla corte reale di Francia per sposare Enrico duca d’Orleans, secondogenito del re Francesco I. Caterina avrà all’inizio solo la protezione del re, che aveva voluto fortemente quel matrimonio per riallacciare i rapporti con papa Clemente VII, della famiglia dei Medici. Come italiana e della famiglia Medici, Caterina subisce da subito i pregiudizi dei francesi e prova l’amarezza di vedere il marito Enrico preferirle per decenni l’amante Diana di Poitiers. Caterina per dieci anni non riesce ad avere figli, e rischia di essere ripudiata: per questo fa cercare a lungo Nostradamus. Le pagine che ci raccontano gli incontri fra Caterina e questo personaggio terribile e affascinante, sono fra le più interessanti del romanzo. Caterina, grazie alle arti magiche di Nostradamus, non solo riesce a dare un erede a Enrico, Francesco II, ma mette al mondo altri nove figli, di cui sette sopravvivono e altri muoiono giovanissimi. La figura di Caterina come moglie e madre è complessa e ambigua, e l’autore è bravo nel mostrarci entrambi i lati della medaglia. Umiliata da Enrico II, che non solo le preferisce come amante Diana di Poitiers, ma da quest’ultima si lascia anche influenzare politicamente, rimane sempre innamorata del marito. Quando Enrico II muore in una giostra, Caterina si chiude nel dolore e indossa abiti neri anziché bianchi per il lutto. L’autore ci fa provare empatia per una donna complessa, forte ma vulnerabile nel contempo.

  • User Icon

    Laura Z.

    20/06/2017 11:48:49

    La storia di Caterina è stata quella che mi ha commossa di più all'interno della trilogia medicea di Strukul. La forza di questa donna benvoluta da pochi è stato un inno a tutte le donne tradite e trattate con poco rispetto a causa, per lo più, della mancata bellezza esteriore. Ho trovato estremamente curiosa la presenza di Nostradamus, di cui sapevo ben poco. In generale, ho apprezzato molto lo stile semplice e scorrevole di Strukul perché, sebbene sia stato criticato da molti e considerato "piatto" o "semplicistico", a mio giudizio ha avuto il merito di avvicinare un pubblico di lettori ben più ampio del solito al genere storico. Il che non è un atto di furbizia, ma un talento e una capacità che vanno riconosciuti all'autore. E' giusto che la storia venga narrata, affrontata e spiegata anche in modo tale che chiunque possa apprezzarla e Strukul ha fatto proprio questo. Dico ciò, senza peraltro volerne sminuire la bravura, dal momento che la conoscenza linguistica e le competenze da lui sfoggiate nei tre romanzi rispecchiano pienamente l'epoca trattata.

  • User Icon

    andrea

    13/03/2017 16:26:38

    Discretamente interessante,ma troppo frammentario e con i soliti strafalcioni botanici (si cita l'eucalipto che sarebbe arrivato dall'Australia due secoli dopo e la dalia ,i cui semi giunsero in Europa dal Messico nel 1615,ma la cui coltura si sviluppò nel XVIII secolo).Un minimo di attenzione ai particolari farebbe piacere,anche perchè ritengo che i testi siano controllati,o no?

  • User Icon

    Attilio Alessandro Bollini

    19/01/2017 10:12:45

    Un po' meglio rispetto agli altri due ma il trend è quello: una tesina da scuola media superiore su argomenti straconosciuti senza un briciolo di ricerca storica e senza soprattutto la zampata del grande romanziere. Eccedono sempre gli argomenti erotici che sono inseriti per captatio benevolentiae. Mi sono spiegato? (frase che ricorre di sovente nel testo di Stokul)

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • Matteo Strukul Cover

    Scoperto da Massimo Carlotto, ha pubblicato presso le Edizioni e/o La ballata di Mila (vincitore del Premio speciale Valpolicella 2011 e semifinalista al Premio Scerbanenco 2011) e ha anche scritto la sceneggiatura del fumetto Red Dread (Lateral Publish 2012), basato sulle avventure dell'eroina del suo primo romanzo, Mila Zago, disegnato da Alessandro Vitti e vincitore del Premio Leone di Narnia 2012 come miglior fumetto seriale italiano.Laureato in Giurisprudenza e dottore di ricerca in Diritti europeo dei contratti, collaboratore con "Il Mattino di Padova", "La nuova di Venezia e Mestre" e "La tribuna di Treviso". Ha inoltre ideato e fondato Sugarpulp, movimento letterario veneto che ha ricevuto la benedizione di Joe R. Lansdale e Victor Gischler, nonché direttore artistico dello... Approfondisci
Note legali