Categorie

Marco Corvaglia

Anno edizione: 2007
Pagine: 282 p., Brossura
  • EAN: 9788888857176
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Raffaele

    18/10/2015 09.12.31

    "Diceva ancora alle folle: Quando vedete una nuvola salire da ponente, subito dite: Arriva la pioggia, e così accade. E quando soffia lo scirocco, dite: Farà caldo, e così accade. Ipocriti! Sapete valutare l'aspetto della terra e del cielo; come mai questo tempo non sapete valutarlo?" - Lc, 54-56

  • User Icon

    Danilo

    07/10/2015 11.40.26

    Leggere libri è illuminante, scorgere le recensioni lo può essere altrettanto e si comprende che se qualcuno crede a qualcosa, anche all'inverosimile, non ci sarà verso di fargli cambiare idea. Premesso questo, perché i credenti si ostinano a denigrare libri ben documentati come questo per partito preso senza averli nemmeno letti? Possono solo confermare di essere poco obbiettivi e intransigenti. E perché scrivere castronate simili a : "sono partito ateo sono tornato credente"? Recarsi a Medjugorje per un ateo è come per il Papa partecipare ad un rito satanico.

  • User Icon

    cristiana

    29/08/2013 16.22.50

    Ho letto alcuni libri storici e articoli che sostengono che Medjugorje sia l'invenzione dei frati francescani per combattere la religione islamica e per motivi di interesse economico. Addirittura che dietro le apparizioni ci sarebbe una giustificazione della guerra, se non una sua costruzione a tavolino. Ognuno è libero di credere a ciò che vuole, consiglio solo di evitare di valutare fatti inspiegabili di origine sovrannaturale(che ho vissuto anche in prima persona da passata non credente, scettica e razionalista)con una logica razionale. I piani sono completamente diversi. Il sovrannaturale non si può capire o spiegare con prove tangibili, ma solo con un sentimento interiore di fede. Chi ha mai letto Kant? (spero di non citarlo a sproposito). La mente umana non può comprendere fino in fondo ciò che umano non è. Forse un briciolo di umiltà non guasterebbe in un mondo che vuole sapere tutto, spiegare tutto. Non fate come me che come S.Tommaso ho dovuto assistere a fenomeni davvero inspiegabili per ricominciare a credere che la vita va basata su valori spirituali e non materiali. Ognuno di noi avrà la risposta solo nel momento della sua morte per cui aprite il cuore invece di cercare di provare l'inesistenza di Dio. Grazie per l'ascolto e scusate se ho disturbato qualcuno.

  • User Icon

    Fabio

    05/02/2013 10.16.58

    Ben documentato, un libro di cui consiglio la lettura! E del resto basta leggere alcuni commenti sottostanti per vedere gli effetti dell'autosuggestione e del fanatismo.

  • User Icon

    IoSonoIo

    16/02/2011 15.28.13

    Io non capisco questi fedeli che danno 1 senza neanche leggersi il libro, solo per partito preso; che si appellano alla "verità", ai falsi profeti e invitano tutti gli altri a starne alla larga. Vorrei ricordare che i libri-inchiesta, se ben documentati, offrono spunti interessanti, sia da un lato, che dall'altro. Non ha senso invitare tutti, credenti e non, a leggere teorie a sostegno della chiesa e a negare, senza deroghe, i libri che portano alla luce teorie "contrastanti". Ognuno ha il diritto di dire la sua e, da ultimo, ricordo che il dubbio non è altro che uno dei nomi dell'intelligenza. Perché allora non credere ciecamente agli ufo, ai fantasmi e ai buchi spazio-temporali? Vi assicuro che, per la mente umana, il principio è esattamente lo stesso.

  • User Icon

    luca68

    14/07/2010 14.12.18

    Sono stato recentemente a Medjugorje da ateo e sono tornato credente. Per me Corvaglia e altri come lui possono scrivere quello che vogliono, ma nulla potrà mai privarmi delle esperienze meravigliose che mi hanno fatto scoprire la fede. E questo a prescindere dal fatto che le apparizioni siano avvenute o meno. Non mi interessa per niente. La sola cosa che conta per me è quello che ho provato nel mio cuore

  • User Icon

    Luigi Murtas

    06/04/2010 17.16.33

    E invece è proprio tutto straordinariamente vero. Le apparizioni mariane di Medjugorje sono un altro grandissimo regalo di Maria agli uomini. Quasi 30 anni di presenza tra noi sono davvero commoventi. E la Madonna viene solo per pregare con noi, recitare il Padre Nostro, insegnarci a usare la corona del Rosario. Insomma, fa come una dolce mamma in casa sua coi figli. E si prende cura anche dei veggenti, proteggendoli dalle calunnie e anche dagli attacchi fisici, come quando un teppista francese nel 1985 tentò di colpirla agli occhi e la Madonna fece sì che la veggente si spostasse per tempo quel tanto che bastava per evitare l'urto, pur continuando a non accorgersi di nulla. Grazie, Regina del Cielo e della Terra!

  • User Icon

    Un lettore

    29/06/2009 07.43.09

    150 anni di studi antropologici hanno indagato i risvolti di realtà esotiche quali le iniziazioni degli Australiani, lo sciamanesimo siberiano o le pratiche di meditazione lamaistiche: ma ancora tanto rimane da fare sul suolo europeo, a cominciare proprio dalle "apparizioni della Vergine", un fenomeno complesso in cui si mescolano religiosità popolare, ansie esistenziali, tensioni psicologiche, giochi di potere, in una zona grigia in cui pare impossibile districare la buona fede dalla cialtroneria, l'infantilismo dalle autentiche esperienze interiori. Questo libro offre un ottimo dossier da utilizzare in uno studio antropologico delle "Apparizioni": tra i tanti fatti raccolti e narrati, uno mi ha colpito: i "veggenti" hanno sempre descritto la Vergine vestita di grigio: questo particolare venne addotto come prova della verità dell' apparizione, in quanto fuori dal solito schema della Madonna vestita d'azzurro. E quando si fece notare che la Madonna sul portale della chiesa di Medjugore era proprio vestita di grigio, i "veggenti" dissero che si trattava appunto di una premonizione dell' apparizione.. Ingenuità? infantilismo? forse, ma forse no: schemi mentali simili si ritrovano anche nella vita religiosa di tanti popoli primitivi: è tempo che l' antropologia prenda in esame quanto di "pensiero selvaggio" ancora si cela tra le pieghe della nostra Europa.

  • User Icon

    Piero

    26/06/2009 18.57.50

    Il miglior libro su Medjugorje. Ogni buon cristiano deve leggere la bibbia; sulla bibbia c'è scritto di usare (anche) il cervello; questo libro è stato scritto usando il cervello; dunque direi che questo libro è anche il libro "più cristiano" scritto su Medjugorje. Consigliato.

  • User Icon

    paolomol

    04/06/2009 21.46.05

    A Medjugorje la scienza, quella vera, non trova niente di inspiegabile e i test sui veggenti sono una delle più grandi bufale della storia della scienza, realizzata con la compiacenza di pochi medici, quasi tutti accomunati da conclamate simpatie New Age. Sta a noi scegliere se ragionare con la nostra testa o seguire la propaganda martellante. L'autore aggiorna e integra i contenuti del libro nel suo sito "Medjugorje senza maschera", di cui è consigliabile a tutti la lettura.

  • User Icon

    Zrcadlo

    03/06/2009 10.13.09

    "Guardatevi dai falsi profeti, i quali vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci. Voi li riconoscerete dai loro frutti. Si raccoglie uva dalle spine o fichi dai rovi? Cosi, ogni albero buono produce frutti buoni; ma l’albero cattivo produce frutti cattivi. Un albero buono non può dare frutti cattivi, né un albero cattivo dare frutti buoni. Ogni albero che non dà buon frutto è tagliato, e gettato nel fuoco. Voi dunque li riconoscerete dai loro frutti." Matteo 7, 15-20. A Medjugorie avvengono miracoli inspiegabili per la scienza, e c'è ancora chi mente o contesta? E' incredibile....

  • User Icon

    Nina

    20/02/2009 18.21.57

    Decisamente uno strumento fondamentale per una conoscenza critica, nel senso migliore del termine, del fenomeno Medjugorje.

  • User Icon

    Roberto

    13/10/2008 11.42.05

    Ho letto. Medj mi ha sempre affascinato.Ma è rimasto solo fascino. Forse non coinvolgimento.Quello che molti altri hanno provato lì, io non l'ho sentito così a fondo. Non so se c'entri o meno. Il testo è ottimo in molte deduzioni.In altre forse un po' troppo forzato.Ma chiarisce molti aspetti.Ed insinua molti dubbi sull'autenticità. Spero davvero Medj non sia un imbroglio.Lo spero davvero per tutti.

  • User Icon

    Roberto

    14/04/2008 07.43.03

    Testo completo, oggettivo e analitico e, per di più, di piacevole lettura.

  • User Icon

    Maria

    25/03/2008 18.57.07

    Non sono mai stata a Medjugorje, ma il mio cuore mi dice che lì appare davvero la Vergine Santissima, Mamma celeste di noi tutti. Tuttavia sono convinta della buona fede dell'autore di questo libro che effettivamente si dimostra pacato e corretto. Discordiamo nelle conclusioni, ma si sente la persona intellettualmente onesta. Dote rara, quando si toccano certe tematiche.

  • User Icon

    francesco

    23/03/2008 12.08.22

    Ho letto questo libro e quel che si nota subito, nell prime pagine è come l' autore faccia valere la sua idea "contraria" e di parte.Non sò cosa volesse dimostrare con questo libro, sconsigliato.

  • User Icon

    Nicola

    22/01/2008 12.16.15

    Inchiesta rigorosa e scrittura ineccepibile. Ottimo libro

  • User Icon

    Fabiola

    20/01/2008 20.58.07

    Il libro che mancava su Medjugorje: tutta la documentazione sin ora tenuta nascosta; tutto il metodo critico che fin ora non era stato usato.

  • User Icon

    Franco

    22/11/2007 16.42.23

    Ritengo che "Medjugorje: è tutto falso" di Corvaglia costituisca, oltre che il miglior libro in circolazione per conoscere i fatti di Medjugorje, anche un raro esempio di come si conduce una ricerca con rigore e serietà.

  • User Icon

    Michela

    31/10/2007 15.57.00

    E' un libro che mi ha aperto gli occhi e mi ha fatto smettere di credere alle favole

Vedi tutte le 22 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione