Mein Kampf-La mia battaglia. Ediz. italiana. Vol. 1 - Adolf Hitler - copertina

Mein Kampf-La mia battaglia. Ediz. italiana. Vol. 1

Adolf Hitler

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: M. Linguardo
Curatore: M. Rossi
Editore: Thule Italia
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 4 febbraio 2016
Pagine: 408 p., Brossura
  • EAN: 9788897691341
Salvato in 156 liste dei desideri

€ 16,20

€ 30,00

Punti Premium: 16

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,67
di 5
Totale 9
5
7
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Marco

    04/12/2019 23:41:14

    Una delle migliori versioni che si possano trovare in giro. Fedele riproduzione dell’opera stessa, libro comunque dalla lettura comunque pesante, pero’ dal punto di vista storico e’ un ottimo reperto.

  • User Icon

    Danilo Ste

    21/09/2019 13:54:37

    Ovviamente cinque stelle son d'obbligo. La casa editrice Thule Italia è quella più affidabile in quanto a traduzione di testi degli anni 20 e 30. Tutti dovrebbero leggerlo almeno una volta nella vita e farà capire tantissime cose. Peccato per la rilegatura che non è rigida. In sintesi spiega tutta la sua vita

  • User Icon

    Claudio M.

    26/03/2019 18:56:48

    Edizione fantastica, un testo preziosissimo per comprendere il pensiero di Hitler e le radici della rivoluzione nazionalsocialista.

  • User Icon

    Lucia

    11/03/2019 07:39:18

    È stato scritto durante la sua prigionia, subito dopo il colpo di stato fallito. La sua ideologia, alquanto esplicita, è stata dapprima diffusa all'interno del partito e successivamente distribuito alla popolazione; salì al potere e il Mein Kampf divenne un best seller!! Questo libro è la testimonianza che NON DOBBIAMO MAI DIRE: È un pazzo! È impossibile farlo!! Perché se si ha la giusta motivazione, la pazzia e un gruppo più folle di te, NIENTE È IMPOSSIBILE!

  • User Icon

    Riccardo

    12/07/2017 12:11:34

    Finalmente abbiamo disponibile, in lingua italiana, un'edizione del Mein Kampf degna di tale nome. A differenza di tutte le edizioni (più o meno scadenti) precedenti, abbiamo finalmente a disposizione un volume senza tagli e con una traduzione fortemente fedele all'originale. Il lavoro della Thule Italia colma finalmente una grave lacuna, pubblicando quella che, a mio avviso, deve essere considerata come l'edizione italiana di riferimento di tale opera, al di là di ogni condanna e di ogni apologia.

  • User Icon

    NicoBi

    25/07/2016 00:10:10

    A Luca dico che si, hai ragione, è vero e nessuno di loro nasconde le idee che professa, però sono d'accordo con il commento di Fabio; io volevo e voglio valutare il lavoro svolto, mi riferivo puramente al libro in questione e rimane, a mio avviso, un importante contributo alla diffusione della conoscenza. Dopo le polemiche per l'edizione diffusa dal Giornale (quella Bompiani, appunto), mal tradotta e ristretta al solo secondo volume, il fatto che ci sia chi abbia ritradotto e reso disponibile un testo comunque importante per la comprensione a 360° della storia moderna, trovo sia da segnalare. Il MK rimane un libro di certo pesante, a tratti ripetitivo, di certo anche paranoico e tutto sommato complesso, per pochi insomma, giusto per gli storici e gli appassionati di "documenti di prima mano", inoltre trovo sia piuttosto difficile da leggere senza una adeguata preparazione sul contesto storico, questo però riguarda il percorso di ognuno di noi, non spetta per forza all'editore o al curatore. Nessuna polemica, solo una recensione.

  • User Icon

    Fabio

    15/07/2016 19:59:38

    Una casa editrice seria deve fare questo: mettere a disposizione documenti e testi originali, conformi agli originali nella traduzione e completi, integrali, nessuna censura e nessun commento per influenzare il giudizio. Sembra tutto logico. Ma questo succede raramente, soprattutto su questo tipo di libri. In questo caso invece tutti i punti sopracitati sono stati rispettati. Certo un giudizio definitivo lo potrebbe dare solo una persona che conosce il tedesco, che ha letto questo libro in tale lingua e che poi lo ha letto anche in questa edizione italiana. Comunque questa non è la solita copia e incolla della Bompiani, hanno fatto lo sforzo di ritradurre tutto. Una chicca sono le pagine finali, tolte addirittura dall'autore stesso (si proprio Hitler) nelle successive edizioni dopo il 1925, che qui sono presenti. È consigliato. Piccoli difetti: per questo prezzo forse una copertina rigida sarebbe stata gradita. E ho ricevuto il libro leggermente rovinato. Una migliore protezione sarebbe stata auspicabile. Per questo do 4 stelle e non 5.

  • User Icon

    luca

    28/06/2016 20:40:54

    Leggo nel commento di NicoBi: "comunque si voglia valutare la Thule". Ebbene, Thule Italia Editrice, come l'Associazione alla quale è connessa, è una casa editrice di evidente ispirazione nazionalsocialista, con un catalogo che propone, in chiave apologetica, testi privi di qualsiasi apparato critico e di note che si vogliano storiografiche nel senso più nobile del termine. Maurizio Rossi, che avremmo preferito fosse l'attuale allenatore della Clodiense (calcio, serie D), è invece un ignoto cultore del nazismo, che non ha nessun titolo per curare un'edizione di questo peso, se non quello di una nostalgica aderenza alle idee professate nel libro.

  • User Icon

    NicoBi

    11/05/2016 00:47:24

    Questa, comunque si voglia valutare la Thule,rimane l'unica vera, fedele e corretta versione italiana, integrale e senza tagli ne censure di sorta, del celeberrimo libro di Hitler nella nostra lingua. Tutte le altre versioni, o sono pure e semplici antologie o sono copie dell'edizione stampata in italiano durante il ventennio fascista, versione per altro edita con tagli, censure e pesanti errori (voluti?) di traduzione. Al di là delle valutazioni di ognuno di noi, se volete leggere il vero Mein Kampf, esattamente come lo scrisse il suddetto personaggio nel carcere di Landsberg, questa è l'unica edizione possibile.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
Note legali