Categorie

Steven Erikson

Traduttore: C. Arnone
Editore: Armenia
Collana: Fantasy
Anno edizione: 2005
Pagine: 477 p. , Rilegato
  • EAN: 9788834418062

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Biagi

    02/04/2014 19.23.39

    Se si poteva migliorare Erikson ci riesce.la scrittura è molto più scorrevole rispetto ai primi 2 libri,ne risulta una lettura più semplice e piacevole e secondo me è il maggior merito di questo libro. Vi sono espressi rimandi ai 2 volumi precedenti,molte delucidazioni su tanti punti lacunosi e altri creati. Mancano le scene di battaglia che sicuramente troveremo nella seconda parte (scelta infelice dell'armenia)tuttavia il mondo di Erikson è talmente ampio vero e affascinante da rimanere basiti. il misterioso dominio di Pannion,l'evoluzione di Paran,Anomander Rake,la chiamata dei t'lan imass, il macabro legame tra la mhybe e volpe d'argento...tanta roba,tanto fantasy,tanto Erikson.

  • User Icon

    by Ax

    07/02/2009 12.20.53

    Terzo notevole romanzo (1° parte) dell’Impero Malazan e i suoi caduti; sin dall’epilogo. Erikson non è una facile lettura ― chi ci ha provato lo sa ―, ma rispetto ai precedenti volumi l’autore comincia a incastrare alcuni preziosi tasselli, a penetrare più a fondo nei segreti del suo mondo, e a ripagare i lettori (che hanno avuto la costanza di aspettarlo) con illuminanti rivelazioni, spesso da brivido. Ha inoltre agito sulla caratterizzazione dei personaggi vecchi e nuovi, accentuando una dimensione umana che spesso mi ha emozionato, e arricchendo quelle sfumature solo accennate in precedenza. Più vivi, insomma, meno diffidenti; anche quelli che inizialmente sembravano i più distaccati. Mi sono ritrovato spesso a voler essere effettivamente presente alla situazione che stavo leggendo in quel momento, a seguirne i dettagli e a guardare in faccia i protagonisti, come fossero amici intimi. Come fossero veri. Qui il grado di creatività si eleva maggiormente, scopre ulteriori livelli di lettura e continua a stupire per la fantasia messa in campo; articolata e mai ordinaria. Erikson si riconferma serio, solido e nettamente al di sopra di molti suoi colleghi. Entusiasmante.

  • User Icon

    Ivan

    25/09/2005 12.27.12

    Grandissima prima parte del miglior autore fantasy contemporaneo. Steven Erikson si fa un sol boccone di tutte le saghe non concluse in circolazione. Martin e Jordan possono rincasare (anche per quanto riguarda i ritmi di produzione). Anch'io disapprovo la scelta di Armenia, ma non per questo penalizzo l'autore con un voto basso: il gradimento va al testo, non alla casa editrice.

  • User Icon

    Geppo

    12/07/2005 08.31.43

    Premesso che il voto basso e' dovuto alla decisione dell'armenia, che seguendo il malcostume di altre case editrici italiane, ha optato, per volgari speculazioni commerciali, di dividere il libro originale in due parti, pertanto la recensione risultante e' giocoforza incompleta. La lettura e' comunque avvincente, sicuramente piu' agevole rispetto ai libri precedenti. Rimando pertanto una revisione completa alla pubblicazione della seconda parte, e' forse possibile dare un giudizio su di un film giallo al termine del primo tempo?

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione