Messa dell'Incoronazione - Vespri solenni del confessore

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Laurence Equilbey
Interpreti: Accentus (ensemble)
Orchestra: Insula Orchestra
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Plg
  • EAN: 0190295872533

€ 8,99

€ 19,99
(-55%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 18,63 €)

“Una Mozartiana nata”, così l’ha definita la Early Music Review dopo aver visto dirigere la francese Laurence Equilbey nei Vesperae solennes de confessore di Mozart. Questa composizione è abbinata ad un altro capolavoro mozartiano, la Krönungsmesse (Messa dell’Incoronazione) per l’album di debutto della Equilbey per l’etichetta Erato, in cui dirige la Insula Orchestra e l’Accentus Choir (due ensemble da lei stessa fondati).
Mozart è l’autore prediletto nel repertorio della Insula Orchestra, utilizzando strumenti d’epoca fin dalla sua fondazione nel 2012. L’ensemble ha acquisito un’ottima reputazione in Francia e a livello internazionale, dopo aver suonato a Vienna, Salisburgo, Basilea e Londra.
Disco 1
1
Kyrie: Andante maestoso - Più andante (Messa dell’Incoronazione)
2
Gloria: Allegretto con spirito (Messa dell’Incoronazione)
3
Credo: Allegro molto - Adagio - Tempo I (Messa dell’Incoronazione)
4
Sanctus: Andante maestoso - Allegro assai (Messa dell’Incoronazione)
5
Benedictus: Allegretto - Allegro assai (Messa dell’Incoronazione)
6
Agnus Dei: Andante sostenuto - Allegro con spirito (Messa dell’Incoronazione)
7
Dixit (Vespri solenni del confessore)
8
Confitebor (Vespri solenni del confessore)
9
Beatus Vir (Vespri solenni del confessore)
10
Laudate pueri (Vespri solenni del confessore)
11
Laudate Dominum (Vespri solenni del confessore)
12
Magnificat (Vespri solenni del confessore)
  • Wolfgang Amadeus Mozart Cover

    Compositore austriaco. Il «bambino prodigio». i primi viaggi a monaco, parigi e londra. Il padre Leopold era maestro di cappella presso il principe arcivescovo di Salisburgo quando Wolfgang nacque, il 27 gennaio. Prima ancora di imparare a leggere e a scrivere, il piccolo M. rivelò prodigiose doti musicali, tanto che a quattro anni già suonava il clavicordo e a cinque componeva minuetti che il padre trascriveva. Anche la sorella Marianna, detta Nannerl, di cinque anni maggiore, suonava il clavicembalo con grande abilità; cosicché Leopold, perseguendo tenacemente l'educazione musicale dei figli, pensò di metterne subito a frutto le qualità precoci. Nel gennaio 1762 Leopold si recò con la famiglia alla corte dell'elettore di Monaco di Baviera, dove i due piccoli musicisti tennero concerto, suscitando... Approfondisci
Note legali