Metà della Terra. Salvare il futuro della vita

Edward O. Wilson

Traduttore: S. Frediani
Editore: Codice
Collana: Le Scienze
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 9 giugno 2016
Pagine: 243 p., Brossura
  • EAN: 9788875786021
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 17,85

€ 21,00

Risparmi € 3,15 (15%)

Venduto e spedito da IBS

18 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    S.1971

    04/08/2017 13:38:44

    La biodiversità e la sua importanza per il futuro della vita, anche umana, sono il cuore di questo bel libro, appassionato e coinvolgente senza mai essere pesante. Definire frettolosamente “provocatoria” la proposta di lasciare metà della Terra alla natura selvaggia è troppo semplicistico e riduttivo; il vero punto focale è la necessità di prendere diffusamente coscienza di quanto “l’umanità continui in modo suicida a modificare il clima globale, a eliminare ecosistemi e a esaurire le risorse naturali della Terra”. Che cosa serve, dunque? “Soltanto un cambiamento radicale del ragionamento morale, con un maggiore impegno nei confronti di tutte le altre forme di vita, potrà permetterci di affrontare questa sfida. Non dobbiamo causare altri danni alla biosfera!”. L’umanità non può più permettersi di tergiversare, deve necessariamente assumere decisioni e comportamenti responsabili e lungimiranti, a cominciare dall’abbandono delle fonti fossili di energia. E questo, aggiungo io, chiama in causa anche ciascuno di noi nelle scelte della vita quotidiana. Ciò è indispensabile per salvare il futuro della vita in un senso generale che comprende anche i nostri figli, nipoti ed oltre. Questo libro indica una via sia di consapevolezza che di speranza e perciò lo consiglio vivamente a tutti.

Scrivi una recensione