Traduttore: M. Nicola
Collana: La memoria
Anno edizione: 2018
Pagine: 480 p., Brossura
  • EAN: 9788838937736
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,10
Descrizione
Il decimo caso di Petra Delicado. Il ritorno dell’ispettrice con più carattere e intelligenza del romanzo giallo contemporaneo.

«I gialli di Alicia Giménez-Bartlett raccontano la Spagna di oggi meglio di un’inchiesta sociologica» - Concita De Gregorio

«Un’ispettrice passionale con una rudezza d’altri tempi» - Cesare Cases

Una donna di cinquant’anni viene assassinata in modo brutale nella casa in cui vive da sola; il volto è sfigurato e sul cadavere è poggiata una lettera d’amore: «Cara Pauline, sai che ti ho amato moltissimo e che ti amo ancora. Tu invece non mi ami più e io non ho avuto altra scelta se non quella di ucciderti» e sotto la firma: Demostene. Quando Aurora, una ragazza ecuadoriana che lavora come badante, viene uccisa con le stesse modalità, si comincia a sospettare che si tratti di un serial killer. Le indagini presto conducono a scoprire che entrambe le donne si erano rivolte negli ultimi tempi a un’agenzia matrimoniale di cui però pare si siano perse le tracce, una specie di agenzia fantasma dall’improbabile nome «Vita futura». Petra Delicado vorrebbe investigare a modo suo, naturalmente al fianco di Fermín Garzón con cui l’intesa è perfetta, ma stavolta non è lei a dare gli ordini perché il caso viene affidato a un ispettore della polizia regionale catalana - Roberto Fraile dei Mossos d’Esquadra -, nonostante sia più giovane di lei e abbia meno esperienza. Relegata a un ruolo subalterno l’irritazione di Petra sale presto alle stelle e la spinge a dedicarsi alle indagini con meno impegno del solito, rischiando di provocare equivoci ed errori, in un caso che si fa sempre più inquietante e delicato. Il nuovo attesissimo romanzo di Alicia Giménez-Bartlett affronta argomenti forti come la morte, la follia, la solitudine nelle grandi città, la questione catalana, ma l’umorismo dell’autrice spagnola è capace di trasformare anche la storia più nera in un’esperienza quasi felice.

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 14,25 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Roberta

    11/12/2018 14:33:49

    La lettura scorrevole e simpatica delle avventure di Petra e Fermin regala un senso di leggerezza e relax che proprio ci vuole nel w.e! E' tanto umana Petra, una donna moderna, molto intelligente, che cerca di dare il meglio di sé ma si pone tanti dubbi e crolla psicologicamente, come tutte noi. Poi si rialza e va avanti. Fermin poi è troppo simpatico. Sono come amici che mi tengono compagnia quando mi sento triste e sola.

  • User Icon

    simona

    12/11/2018 12:39:32

    Carino, divertente, bella lettura piacevole e di svago. Qualche ora passata immersa in un altro piccolo mondo. vale la pena

  • User Icon

    giuliano

    19/10/2018 14:09:41

    Autrice e soprattutto personaggi che hanno ormai imboccato la parabola discendente; ennesima puntata di una telenovela che giallo non è, scritto bene, ma senza sussulti. Si trascina stancamente per troppe pagine senza più farti respirare l'atmosfera della Spagna in generale e di Barcellona in particolare di cui erano intrisi i primi romanzi con protagonista Petra Delicado

  • User Icon

    alice

    06/10/2018 14:44:35

    Il primo giallo che ho letto dell'autrice, di cui avevo letto solo Segreta Penelope. Mi sono innamorata della caretterizzazione dei personaggi, a cui mi sono affezzionata al punto di collezzionare anche tutti gli altri romanzi della serie.

  • User Icon

    Maria Chiara

    21/09/2018 16:55:28

    Ambientato tra Barcellona e Roma, il nuovo romanzo della Giménez Bartlett scorre piacevolmente, ma non l'ho trovato il più bello della serie.

  • User Icon

    Daniela

    19/09/2018 19:41:51

    Il libro più bello della serie di Petra Delicado. Il più maturo, il più completo. Non solamente un poliziesco ma una riflessione sulle donne. Attualissimo.

  • User Icon

    edi

    19/09/2018 12:48:00

    Ci si aspetta di più dalla Bartlett....troppo lungo e con I dettagli su cene e siparietti francamente eccessivi...

  • User Icon

    Marzia

    18/09/2018 17:56:27

    Pur avendolo letto con piacere, secondo me non è il migliore della serie di Petra Delicado. Il gioco tra i tre colleghi divertente si ma a volte un po stiracchiato. Qualche buona riflessione ma nel complesso non all'altezza degli altri.

  • User Icon

    n.d.

    14/09/2018 14:09:19

    Bellissimo...... Data l'autrice non c'era dubbio

  • User Icon

    Umberto75

    14/09/2018 13:26:00

    Libro divertente e ben scritto, una lettura piacevole giusta giusta per questo periodo di fine estate

  • User Icon

    Alessia

    05/09/2018 10:39:33

    Il migliore della serie? Ni, prima metà avvincente poi diventa noioso e ingarbugliato.

  • User Icon

    fiorella

    05/08/2018 11:45:21

    Rispetto ai romanzi precedenti in questo troviamo Petra Delicado più matura. Per me la parte più avvincente del romanzo è costituita dalle riflessioni che la protagonista fa su di sè e sulla società con la solita ironia dissacratoria. Mi sono ritrovata molto in quello che pensava, nel saggio cinismo con il quale osserva una società sempre più superficiale. La parte di giallo è avvincente ma non è quella ad avermi colpito. Lo consiglio agli affezionati di Petra e Firmin.

  • User Icon

    Francesco

    07/07/2018 15:09:51

    I personaggi del libro sono gli unici a non rendersi conto di chi sia il colpevole dei delitti, evidente a tutti i lettori a meno di metà libro, e sono anche gli unici a divertirsi negli innumerevoli -ed inutili- “siparietti”.

  • User Icon

    gracco

    28/06/2018 10:39:45

    E' il primo libro che leggo della Bartlett. Che dire: scritto bene, anche molto bene, storia che sembra insulsa, ma non lo è almeno fino in fondo. Il rapporto tra i tre personaggi descritto troppo al femminile, è ridondante, stanca, in alcuni passi inutile. In questo contesto elemento decisamente negativo la lunghezza del romanzo, almeno cento pagine di troppo.

  • User Icon

    Ombretta

    17/06/2018 10:12:39

    Libro noiosissimo con una storia e dei personaggi banali. Sono riuscita ad arrivare in fondo, ma il prossimo libro con protagonista Petra di sicuro non lo leggerò.

  • User Icon

    Giulio Agnoli

    18/05/2018 09:45:19

    È il primo libro che leggo di questa autrice e non sono un appassionato del genere...direi un romanzo senza infamia e senza lode .Alcune pagine ben scritte e centrate si alternano ad altre messe lì quasi per riempire una trama esile che stenta a decollare ...

  • User Icon

    nadia tibaudo

    16/05/2018 11:27:44

    NON DELUDE L'AUTORE, BELLO E AVVINCENTE COME SEMPRE

  • User Icon

    Vale

    09/05/2018 19:41:58

    Mi piacciono molto i personaggi di Petra e del suo vice Firmin, ma la scrittura non mi convince fino in fondo. Troppe pagine perse in inutili colazioni/pranzi/cene al bar

  • User Icon

    n.d.

    04/05/2018 23:52:01

    Conosco e ho tutti i libri..mi piacciono i gialli...e questi sono molto buoni.

  • User Icon

    sillyputty

    04/05/2018 17:06:29

    Petra Delicado non mi convince mai fino in fondo: non è l'indagine - che pure non decolla se non per caso - ma il carattere della donna incoerente e impossibile

Vedi tutte le 37 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione