Mio cugino Vincenzo di Jonathan Lynn - DVD

Mio cugino Vincenzo

My Cousin Vinny

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: My Cousin Vinny
Regia: Jonathan Lynn
Paese: Stati Uniti
Anno: 1992
Supporto: DVD
Salvato in 28 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 3,74 €)

Un avvocato senza esperienza di Brooklyn si reca in una cittadina del sud per difendere un giovane parente da un'accusa di omicidio.
4,69
di 5
Totale 16
5
12
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Xinefel

    16/05/2020 12:18:44

    Un classico con cui ho avuto la fortuna di "crescere" Commedia brillante e sagace in cui nulla viene lasciato al caso. Molta della caratura comica del film è dovuta alla recitazione impeccabile di Joe Pesci ma non da meno è lo straordinario lavoro di doppiaggio ricamato dal genio sfavillante di Leo Gullotta, che per mezzo di un dinoccolato accento catanese conferisce al protagonista un brio tutto nuovo nel rispetto di un protagonista dalle indubbie origini italo-americane. Ottima l'interpretazione di una svampita fidanzata da parte di una giovane Marisa Tomei. Confrontandolo con la versione americana si può capire quante libertà e "licenze poetiche" siano state effettuate nell'adattamento italiano che non l'hanno comunque snaturato rispetto all'originale ma anzi hanno contributo a una resa ancor più esilarante. Gestualità e battute dialettali la fanno da padroni in questo piccolo gioiello di commedia dove ogni figura risulta caratterizzante nella sua peculiarità, dal giudice ai testimoni oculari all'avvocato d'ufficio. Vincenzo La Guardia Gambini ha un modus operandi molto poco convenzionale in aula e un dress-code per nulla consono al contesto. Riuscirà questo maldestro avvocato di Brooklyn alle prime armi a tirar fuori di galera il cugino e l'amico accusati di omicidio?

  • User Icon

    Hokuto

    25/09/2019 21:08:19

    Lo vidi una volta e me ne innamorai. L'ho rivisto adesso in dvd e tutta la sua energia simpatica è riemersa come allora. Oltre alla comicità naturale della gestualità e della parlantina, questa è la vittoria dell'arte di arrangiarsi del protagonista che con i suoi modi poco ortodossi fa divertire e convince. Ritengo che tutto il cast, giudice in particolare, ma anche l'avvocato dell'accusa, abbia fornito la giusta sponda di risonanza di questa prova cinematografica di Joe Pesci. E' una vittoria di gruppo.

  • User Icon

    ILSanto

    14/03/2019 18:19:35

    Grandissimi Joe Pesci, Marisa Tomei e tutti gli attori del cast. Film comico/commedia tra i più belli da quando il cinema è nato. Leo Gullotta eccezionale nel doppiare Joe Pesci

  • User Icon

    Lina

    09/03/2019 16:48:19

    “Mio cugino Vincenzo” è una divertente commedia americana per tutta la famiglia uscita in Italia nel 1992. Protagonista principale uno splendido Joe Pesci in forma smagliante e Marisa Tomei nei panni della sua non troppo svampita fidanzata. Due giovani in viaggio con la loro macchina si fermano a fare spese; uno dei due dimentica di pagare una scatoletta di tonno e poco dopo vengono affiancati dalla polizia, accompagnati in centrale per un interrogatorio e sbattuti in galera con l’accusa di omicidio. Sembra un brutto sogno ma c’è una soluzione: uno dei due ha un cugino, Vincenzo, un avvocato. Lui li tirerà fuori. Per i due sventurati finiscono i brutti sogni e comincia una grande incubo! Perché Vincenzo è avvocato da soli sei mesi ma al giudice spaccia di esercitare la professione da 16 anni. I suoi interrogatori sembrano fuori dal comune; insomma, un disastro. Chissà se alla fine i due poveri ragazzi riusciranno a non finire sulla sedia elettrica alla quale sembrano destinati ancora prima del tempo date le circostanze. Commedia divertentissima, battute studiate alla perfezione. Joe Pesci ha la faccia giusta per certi episodi comici e Marisa Tomei è una spalla assolutamente perfetta. Infatti il ruolo le è valso l’Oscar come Miglior Attrice Non Protagonista. Vedetelo e gustatevelo. Chi ha scelto il soggetto e scritto le battute è stato davvero sensazionale.

  • User Icon

    SIRO

    25/02/2019 14:33:35

    ah! ah! ah! grandissimo con attori al top

  • User Icon

    Ernesto

    24/07/2013 22:09:19

    In certe situazioni non bisogna guardare tanto al sottile. Daccordo, l'avv. Gambini sarà un pò troppo ottimista, vestirà informale, però è gratis. Un film che puoi vedere all'infinito e non stancherà mai! I dibattiti tra l'Avv. Gambini ed il Giudice Chamberlain sono a dir poco irresistibili. Bravissimo Leo Gullotta.

  • User Icon

    alby89

    30/09/2010 18:17:39

    una commedia deliziosa con uno straordinario joe pesci!

  • User Icon

    Giovanni84

    15/04/2008 20:33:06

    Pienamente d'accordo...il doppiaggio di Leo Gullotta è gia il 90% del successo del film.... ho visto per la prima volta il film in tedesco e mi veniva da dormire....rivisto in italiano non riuscivo a trattenere le lacrime dalle risate... in inglese non lo so ancora,devo vedere.

  • User Icon

    Lucky

    22/09/2007 10:24:41

    Poche parole da spendere per un film del genere, semplicemente bellissimo. Si potrebbe vedere e rivedere per giorni. Non sono d'accordo con l'opinione di "mbambrune": indubbiamente bello in lingua originale, come più o meno tutti i film, ma il doppiaggio è assolutamente di prim'ordine, con un Leo Gullotta a doppiare Joe Pesci in grandissima forma (una sorpresa, almeno per me) che arricchisce il personaggio di frasi che per me sono diventati ben presto martellanti tormentoni. Un mito.

  • User Icon

    danilo

    19/07/2007 08:35:39

    uno spasso! un grande attore e una divertentissima commedia! da vedere assolutamente!

  • User Icon

    Massimiliano

    02/02/2006 15:18:27

    Uno dei miei film comici preferiti di tutti i tempi. Tra l'altro, uno dei pochissimi film americani di genere "forense" dove i riferimenti alla procedura penale sono sempre corretti. Joe Pesci dimostra di essere un attore coi fiocchi.

  • User Icon

    max

    18/03/2005 18:16:01

    Una delle commedie più divertenti dell'epoca. Ottimo Joe Pesci perfetto per il "duello" in broccolinese con il giudice sudista. Gradevole anche la trama e i personaggi di contorno.

  • User Icon

    Francesco

    29/07/2004 11:00:11

    un film stupendo, ogni volta che lo vedi è come se fosse la prima volta. Joe Pesci da Oscar. Favoloso...

  • User Icon

    mbambrune

    05/05/2004 18:20:33

    secondo me e' nell'olimpo dei film del suo genere, va guardato ASSOLUTAMENTE in lingua originale, sennò perde tutto, l'accento italo americano newyorkese di joe pesci fa spaccare dalle risate.

  • User Icon

    maurizio

    22/04/2004 21:53:11

    Esilarante Joe Pesci.

  • User Icon

    Russell

    20/07/2003 17:11:13

    Una delle migliori commedie degli anni 90. Marisa Tomei ha vinto l'Oscar per una prticina un pò così ma il vero mattatore è Joe Pesci che dall'inizio alla fine domina la scena con la sua pur non enorme presenza.

Vedi tutte le 16 recensioni cliente

1993 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attrice non protagonista - Tomei Marisa

  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2002
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 115 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Francese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Francese; Inglese; Olandese; Greco
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; commenti tecnici
  • Jonathan Lynn Cover

    Attore e regista inglese. Dopo una laurea in legge a Cambridge, partecipa a serie televisive inglesi negli anni '70 e nel 1980 è l'ideatore di una tra le sit-com più amate oltremanica, Yes, Minister, che mescola satira politica e osservazione sociale. Al cinema esordisce negli Stati Uniti, sotto l'ala produttiva di J. Landis, con Signori, il delitto è servito (1985), trasposizione sul grande schermo del gioco da tavola Cluedo. In seguito frequenta quasi esclusivamente la commedia, affidandosi al talento dei suoi protagonisti (come J. Pesci, mattatore di Mio cugino Vincenzo, 1992). In FBI protezione testimoni (2000) il gioco degli equivoci, tipico dei suoi film, acquista coloriture grottesche. Approfondisci
  • Joe Pesci Cover

    Propr. Joseph Frank P., attore statunitense. Esordisce nel 1975 in Death Collector (Il collezionista di morte) di R. De Vito e viene subito notato da M. Scorsese che vede in lui l'attore ideale per il ruolo del fratello di J. LaMotta in Toro scatenato (1980). Capace di offrire interpretazioni comiche incontenibili o di tratteggiare personaggi violentissimi, recita in Arma letale 2 (1989) di R. Donner e nella divertente parte di uno dei ladri in Mamma, ho perso l'aereo (1990) di C. Columbus. Nel 1990 ottiene un premio Oscar per la memorabile interpretazione del sanguinario killer Tommy in Quei bravi ragazzi di M. Scorsese, mentre nel 1991 è il nevrotico cospiratore Ferrie in JFK - Un caso ancora aperto di O. Stone. Dopo un nuovo ruolo comico in Mio cugino Vincenzo (1992) di J. Lynn, nel 1995... Approfondisci
  • Ralph Macchio Cover

    Attore statunitense. Piccole apparizioni in televisione e al cinema precedono il grande successo di Karate Kid - Per vincere domani (1984) di J.G. Avildsen e dei suoi due sequel, in cui interpreta un giovane che impara, grazie ai consigli di un saggio giapponese, i segreti del karate. Nel 1986 ancora un percorso di formazione (questa volta musicale) in Mississippi Adventure di W. Hill e un'esperienza teatrale al fianco di R. De Niro. Nel 1992 mostra buone capacità comiche in Mio cugino Vincenzo di J. Lynn. La sua carriera continua poi in modo alquanto tiepido. Appare in A Cold Day in August (Un freddo giorno d'agosto, 2001) di C. Singer. Approfondisci
  • Marisa Tomei Cover

    Attrice statunitense. Interprete di origini italiane, dai lineamenti mediterranei e dalla personalità solare, dopo un discreto successo in alcune serie televisive, esordisce sul grande schermo in Flamingo Kid (1984) di G. Marshall. Alcuni piccoli ruoli precedono l'improvviso successo che giunge grazie al premio Oscar come attrice non protagonista per Mio cugino Vincenzo (1992) di J. Lynn. È protagonista di Una donna molto speciale (1996) di N. Cassavetes e del duro Benvenuti a Sarajevo (1998) di M. Winterbottom, mentre nel 2000 brilla a fianco di M. Gibson in What Women Want di N. Meyers. Nel 2002 è straordinaria la sua dolorosa interpretazione di In the Bed­room di T. Field. Negli anni seguenti lavora a pieno ritmo: è una delle donne sedotte e abbandonate da Alfie (2004) di C. Shyer, compagna... Approfondisci
Note legali