€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione

Parigi 1967. Jean-Luc Godard, il cineasta più in vista della sua generazione, gira La cinese con la donna che ama, Anne Wiazemsky, più giovane di lui di 20 anni. Sono felici, innamorati, affascinanti e si sposano. Ma quando il film esce, l'accoglienza che riceve porta Jean-Luc a rimettere profondamente in discussione le sue idee.
Il Maggio '68 non fa che amplificare il processo e la crisi che scuote Jean-Luc lo trasformerà radicalmente: da cineasta star ad artista maoista fuori dal sistema, tanto incompreso quanto incomprensibile.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fabrizio Simoncini

    19/09/2018 10:41:25

    Che cinema sarebbe senza Godard? Come la letteratura senza William Shakespeare! "Il mio Godard" di Michel Hazanavicius mi ha emozionato sapendo rendere perfettamente l'idea che per appartenere alla ristretta cerchia degli uomini di genio bisogna essere folli intransigenti e pronti ad amare ogni svolta che la vita ti riserva. Liberi al servizio dell'utopia e sempre succubi al fascino di qualsaisi sussulto artistico! Godard mon amour...

Scrivi una recensione

Hazanavicius torna a rivisitare un genere con il ritratto di una delle figure più importanti del cinema mondiale

Trama

Il ritratto di una delle figure più importanti del cinema francese e mondiale, quella di Jean-Luc Godard, vista attraverso gli occhi dell'allora giovanissima moglie Anne Wiazemsky. Il sessantotto, il maoismo, le proteste contro la guerra in Vietnam, ma soprattutto la storia d'amore appassionata e complicata, tra Anne e Jean-Luc.

  • Produzione: 01 Distribution, 2018
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 104 min