Il mio noviziato

Colette

Traduttore: M. Andolfato
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 18 aprile 2007
Pagine: 142 p., Brossura
  • EAN: 9788845921490
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Quando Colette, ventenne, arrivò a Parigi, "non era che una giovane sposa" cresciuta in campagna e non sapeva di avere accanto a sé un affascinante, sottile mostro: Monsieur Willy, personaggio immenso, negriero di una squadra di scrittori chini a lavorare oscuramente per lui, che però aveva più talento di loro. Dietro alle sue perfidie, ai suoi imbrogli, alle sue crudeltà, permane un elemento di mistero. E Colette subì e capì come nessuno questo monstrum psicologico, divisa fra la gelosia selvaggia e una sinuosa complicità.

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 8,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Aniello

    18/09/2018 16:03:08

    Colette con la sua penna acuta ci rende parte della sua vita di inizio Novecento nella Parigi degli artisti. Tra le tante figure che attraversano queste pagine spicca sicuramente quella di M. Willy, geniale e tirannico marito di Colette, autore di numerosi romanzi senza di fatto averne praticamente mai scritto una riga. Inoltre in questo libro l'autrice sembra anche sorridere di sé, della sua inesperienza di ragazza di campagna precipitata improvvisamente in una Parigi famelica e luminosa, così diversa dall' adorata provincia. Consigliato a chi vuole perdersi nelle affascinanti atmosfere del secolo scorso.

  • User Icon

    Anna Lucia

    02/04/2013 11:39:32

    Una mitica autobiografia di una mitica scrittrice.

Scrivi una recensione