Miraculous Mandarin. Musica per archi, percussioni e celesta (Ultimate High Quality CD Import) - CD Audio di Bela Bartok,Eugene Ormandy,Philadelphia Orchestra

Miraculous Mandarin. Musica per archi, percussioni e celesta (Ultimate High Quality CD Import)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Bela Bartok
Direttore: Eugene Ormandy
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Warner
Data di pubblicazione: 19 aprile 2017
  • EAN: 4943674254842

€ 26,90

Punti Premium: 28

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Bela Bartok Cover

    Compositore e pianista ungherese.L'attività di pianista e di etnomusicologo. La sua prima educazione avvenne in un ambiente familiare dominato dall'amore per la musica. Fu la madre a insegnargli i rudimenti del pianoforte; poi, nel 1893, B. intraprese a Bratislava, con L. Erkel, gli studi di composizione, che completò (1899-1903) all'Accademia musicale di Budapest. Negli anni successivi, mentre iniziava la sua intensa attività di pianista, cominciò a coltivare un appassionato interesse per il canto popolare ungherese e balcanico, dedicandosi con Kodály alla raccolta e allo studio dei suoi documenti. Insegnante di pianoforte, dal 1907, all'Accademia di Budapest, proseguì con grande successo la carriera concertistica in patria e all'estero, esibendosi spesso anche insieme alla moglie, pure pianista,... Approfondisci
  • Eugene Ormandy Cover

    Direttore d'orchestra ungherese naturalizzato statunitense. Esordì come direttore nel 1924. Cittadino americano dal '27, succedette nel 1938 a L. Stokowski alla guida dell'Orchestra Sinfonica di Filadelfia.?Mantenne questo incarico sino al 1980, contribuendo alla fama internazionale dell'orchestra, che fece conoscere con numerose incisioni discografiche e tournées in tutto il mondo. Prediligeva il repertorio sinfonico romantico e tardoromantico, che interpretava con vigoria e spiccato gusto coloristico. Approfondisci
  • Philadelphia Orchestra Cover

    Orchestra sinfonica fondata nel 1900 da Fritz Scheel. Divenne celebre internazionalmente sotto la guida di Leopold Stokowski (1912-41), che ne ampliò il repertorio alla musica del '900 (soprattutto Mahler, Skrjabin, Stravinskij, Varèse e Schönberg), e dedicò una cura particolare alle tecniche di riproduzione radiofonica e di registrazione (fu la prima orchestra a sperimentare, nel 1933, la registrazione in stereofonia). Nel 1938 la direzione venne assunta di fatto da Eugene Ormandy, che la tenne sino al 1980 lavorando in prevalenza al repertorio sinfonico tardo-romantico e primo-novecentesco, particolarmente adatto a valorizzare la pienezza sonora e timbrica dell'orchestra. Nel 1980 gli succedette Riccardo Muti in qualità di direttore musicale; dal 1992 gli è subentrato Wolfgang Sawallisch. Approfondisci
Note legali