Il mistero Hitler

Ron Rosenbaum

Editore: Mondadori
Collana: Oscar storia
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
Pagine: 656 p.
  • EAN: 9788804477501
Usato su Libraccio.it - € 7,02

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Leo

    13/10/2017 14:50:40

    Non capisco le obiezioni di chi giudica il testo complicato e non adatto ai giovani. Se togliamo anche ai libri la possibilità di approfondire tematiche di interesse storico, di fornire analisi ed elementi non di dominio pubblico, di svelare differenti chiavi interpretative, mettiamo una pietra tombale sulla cultura. E dubito che i giovani che non siano già motivati ad approfondire questi temi decidano di comprare questo libro o altri di contenuto simile.

  • User Icon

    daniela floris

    27/06/2014 12:37:15

    Ho letto questo libro anni fa e l'ho ripreso in mano ieri. Devo dire che non concordo con chi lo trova complicato e prolisso, devo dire anzi che le prime 100 pagine corrono via come immersi in un film. Sicuramente eccezionale il lavoro di ricerca che c'è dietro. Personalmente lo consiglio a chi voglia conoscere maggiormente la figura di Hitler, indiscutibilmente, nel male per quello che mi riguarda, quella che ha segnato in maniera indelebile i primi 50 anni del 1900 e la storia dell'Europa.

  • User Icon

    Susy

    27/02/2009 16:58:53

    Francamente non condivido proprio la parole di chi sostiene che sia un libro pesante e poco adatto ai giovani.La storia(in particolare un argomento come questo)non può essere ridotta ad una storiella per bambini; la mente dei giovani va stimolata e rinforzata,non atrofizzata rendendo tutto semplice e subito comprensibile. In ogni modo,credo che questo sia un libro denso ed intenso,a volte un po' ripetitivo,ma frutto di un lavoro grandioso. Molto interessante e documentata (fin dove possibile)la storia della famiglia Hitler con tutte le sue ombre e le possibili nefaste conseguenze che queste ombre avrebbero avuto sulla mente del Fuhrer. Consiglio vivamente la lettura di questo testo.

  • User Icon

    il-david

    07/03/2008 14:05:23

    questo libro è frutto di uno studio matto di Rosenbaum durato 5 anni. Nonostante la casa editrice lo avesse messo al corrente di quanti libri trattassero questo tema ha voluto seguire la sua strada mostrandoci un suo ritratto personale della figura più "significatica" del secolo passato attraverso interviste e una documentazione ampissima. Il testo sicuramente richiede una certa cultura personale e un'amore del conoscere nuove verità sul dittatore, non è semplice narrativa scorrevole ma ci vuole concentrazione per non perdersi per strada durante i vari sostanziosi capitoli. Personalmente mi ha arricchito parecchio soprattutto nel vedere sotto altri vari punti di vista la persona in sè, la sua stretta cerchia di collaboratori e tutta l'epoca in cui si sono svolti i fatti e devo dire che ci sono anche capitoli avvincenti e piacevoli, alternati a molti altri più filosofici. Un bel 5 per alzare la media, chi non trova stimoli è libero di non leggerlo.

  • User Icon

    Argante72

    05/12/2005 13:31:54

    Il libro tratta un argomento molto interessate ma è inutilmente prolisso e terribilmente confusionario.

  • User Icon

    Dario

    09/07/2005 21:52:02

    A me il libro è piaciuto moltissimo: leggendaria la parte nella quale George Steiner parla di un Hitler mendicante sotto la pioggia nel 1919 e lo confronta con quello osannato dalle folle 20 anni dopo... Devastante ed inspiegabile....

  • User Icon

    francesco

    29/05/2004 18:29:28

    per rispondere al mio caro prof... La storia va letta"c'e' chi la interpreta" tutti dobbiamo leggere ed essere informati sul passato qualunque esso sia.. Di libri noiosi c'e' ne stanno veramente tanti... poi quelli rossi,.,., si.. quelli sono interessanti .. magatri ne facciamo dei libri di testo.. Questo libro necessita non di opinione ma di attenta e libera lettura senza nessuno stereotipo a monte..ci sarebbe tanto da dire.. mah.. leggetelo ne vale la pena..

  • User Icon

    laura

    20/11/2003 10:13:17

    dopo essermi ampiamente documentata in materia, leggendo saggi e romanzi dei carnefici e delle vittime, trovo questo testo non semplice ma fortemente riassuntivo nel campo biografico di Adolf Hitler; trovo più suggestivo "il volto segreto di hitler" per la chiave di lettura, non giustificazionista e di grande valore psichiatrico.

  • User Icon

    Andrea

    28/08/2003 12:13:52

    Libro non facilissimo, ma molto completo.

  • User Icon

    lucio vitali

    04/02/2003 20:45:48

    Perfetto. L'autore in questo volume da soprattutto un esempio di onestà: la figura di Hitler è ormai inintelligibile e forse lo è sempre stata, lo storico si deve rassegnare a esporre 'qualcosa' ma senza alcuna pretesa di spiegare. Un libro scritto con estrema onestà senza prese di parti, fobie, e comode mitologizzazioni. E' comunque opportuna una lettura preliminare come l'opera di J.Fest per esempio.

  • User Icon

    Lorenzo V.

    05/11/2002 18:09:27

    E' indubbiamente un ottimo libro, non facilissimo da leggere ma un ottima rampa di lancio per chi vuole approfondire le proprie conoscenze su Adolf Hitler. Rosenbaum propone tutti gli aspetti di Hitler, dalla sua politica alla sua vita privata, senza mai però farsi prendere da valutazioni affrettate. Intervista sia chi lo condanna, sia i revisionisti. Un libro che consiglio.

  • User Icon

    claudia

    01/06/2002 18:03:44

    credo che questo libro dovrebbe essere più semplice da capire per esser meglio compreso da tutti e soprattutto dai giovani (non amano letture troppo pesanti) che rappresentano il futuro e che devono leggere libri simili per coglierne i lati negativi e per non commettere più gli stessi errori!

  • User Icon

    giacomo

    01/06/2002 17:36:14

    scusate! anche se sono un insegnante di lettere giudico questo libro veramente noioso e soprattutto poco adatto ai giovani che, tuttalpiù, dovrebbero trovarsi immersi in una lettura molto più semplice e accattivante che possa entusiasmarli per così meglio comprendere un'epoca che ha completamente segnato la nostra storia. Credo sia proprio a causa di testi così ampollosi che i nostri ragazzi conoscono poco la storia!

  • User Icon

    Domenico/Torino

    02/05/2002 18:36:57

    Ben fatto, ma certamente non adatto per letture sommarie e/o lettori dell'ultima ora. Un'analisi apprezzabile dell'Hitlerismo che esamina alcune importanti interpretazioni. Per un quadro completo, leggere anche altri tomi quali: i due Bompiani di Ian Kershaw, e le "bibbie" in materia di J. Fest e A. Bullock.

  • User Icon

    barbara

    30/04/2002 14:27:29

    sicuramente un libro molto faticoso da leggere e poco scorrevole. E' come studiare un testo pesante di storia!

Vedi tutte le 15 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione