Traduttore: E. Morpurgo
Editore: Longanesi
Collana: Il Cammeo. Miti
Edizione: 21
Anno edizione: 1983
In commercio dal: 20 febbraio 1992
Pagine: 726 p., Brossura
  • EAN: 9788830409231

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Religione e spiritualità - Altre religioni non cristiane - Religioni e mitologie antiche

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Prima della scienza, prima della religione, c'è il mito. Modo ingenuo - ci dicono - modo fantasioso, spregiudicato e prescientifico, di spiegare l'origine delle cose e degli uomini, gli usi i costumi e le leggi. Filologia, etnografia, antropologia hanno lacerato il velo del mito, evidenziandone le radici ideologiche, il retroterra di superstizione e di magia. Ma i miti, così dissezionati, ci vengono restituiti alla stregua di freddi reperti anatomici, buoni tuttalpiù per qualche museo. Robert Graves è riuscito a rianimare questa materia ormai inerte, restituendocela con tutto il suo splendore, il suo sense of wonder e (anche) of humour.

€ 22,10

€ 26,00

Risparmi € 3,90 (15%)

Venduto e spedito da IBS

22 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giorgio Canino

    23/09/2018 11:56:46

    Viaggiare attraverso il Mito, da Crono a Zeus, da Era ad Atena, da Eracle ai rimandi e alle similitudini con i Miti dell'Egitto, del Medio Oriente, di Iside e Osiride, di Ishtar e perfino con "I Miti Ebraici" (che R. Graves ha scritto con Rafhael Patai: che consiglio assolutamente) narrati dalla Bibbia. Avvincente, colto, didattico, linguaggio comprensibile (forse andrebbe un po' rivista la traduzione italiana) pensata per tutti e non solo per gli addetti ai lavori. Insomma, un libro meraviglioso.

  • User Icon

    Lucia

    20/09/2018 10:49:13

    La mitologia greca è uno degli ambiti più vasti del sapere antico: divinità e eroi tutti presentati dalla tradizione in versioni diverse. Ecco che Graves raccoglie in un unico capolavoro tutte le divinità e tutti i personaggi del mito greco scandagliandone ogni versione in cui essi appaiono. E' un'opera enciclopedica sia dal punto di vista strettamente mitologico, che letterario, filologico e antropologico.

  • User Icon

    Virginia

    18/09/2018 20:17:22

    Meraviglioso! Il libro più completo e accurato che abbia mai letto sulla mitologia greca. Consigliatissimo!!

  • User Icon

    Mia

    26/01/2018 20:57:38

    I miti sono la mia passione, questo libro li riassume e mette in evidenza aspetti che altro libro invece nascono o limitano! Un piacere per una mente che vuole tuffarsi nel mondo del passato!

  • User Icon

    antonia

    02/09/2012 16:54:17

    Uno dei più bei libri al mondo! A cui aggiungere La Dea Bianca dello stesso autore e La Cabala di Thornton Wilder: quest'ultimo è un romanzo che vi farà sognare i miti di Graves. E poi ,se volete, leggete il Giuliano di Gore Vidal, magnifico!

  • User Icon

    giuseppe

    26/03/2007 09:10:30

    un libro veramente mitico, leggetelo vi prego

  • User Icon

    Walter Giuntini

    30/07/2003 11:25:31

    In assoluto uno dei migliori manuali di mitologia greca in circolazione. Del resto, non poteva essere altrimenti, dato che è uscito dalla penna di uno dei grandi saggisti del XX secolo in materia di miti, leggende e tradizioni culturali dell'antichità. Robert Graves, autore del memorabile 'La dea bianca' e di eccellenti romanzi storici come 'Io Claudio' e 'Belisario', ha strutturato questo testo sulla mitologia greca su due livelli: a) Un'esposizione sistematica, chiara, scorrevole e molto piacevole del contenuto dei diversi miti greci (con tutte le loro varianti e ramificazioni), che restituisce con freschezza il piacere di abbandonarsi a quella dimensione di fantastico e meraviglioso così caratteristica del mito greco. b) In appendice a ogni capitolo, un commento acuto e ricco di erudizione dei fatti raccontati in ogni mito e dei relativi personaggi, alla luce dell'ipotesi -di matrice 'frazeriana'- secondo la quale nei miti greci (e non solo in quelli...) si riflette il ricordo dello storico conflitto fra le antiche civiltà matriarcali, basate sul culto di una Dea Madre e prevalenti nell'area mediterranea fino a tutta l'età del Bronzo, e quelle patriarcali che successivamente le soppiantarono e che introdussero un tipo di religione e di società dove l'influsso dell'elemento femminile venne fortemente limitato, ma mai cancellato del tutto. Indispensabile per qualunque appassionato di mitologia greca.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione