Il mito delle amazzoni nell'opera barocca italiana

Andrea Garavaglia

Collana: Cantar sottile
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 1 gennaio 2015
Pagine: 224 p., Brossura
  • EAN: 9788879167451
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
L'ambigua identità delle Amazzoni e la loro rivendicazione di un potere esclusivamente femminile hanno affascinato il mondo operistico seicentesco. La significativa ricorrenza, fra Sei e Settecento, di opere sul mito delle Amazzoni è stata più volte segnalata, ma finora mai studiata. Gli episodi scelti e le differenti configurazioni assunte dai medesimi consentono di evidenziare le specificità culturali e politiche dei vari contesti teatrali, dei singoli committenti, nonché di ripercorrere le evoluzioni della drammaturgia operistica. Il caso specifico delle Amazzoni porta alla ribalta figure che nel dibattito dell'epoca simboleggiano la capacità femminile di governare stati e di maneggiare le armi, legittimando il potere delle donne e le donne al potere. Il volume, dopo una ricostruzione dell'immaginario storico e ideologico incarnato dalle mitiche virago in età moderna, analizza tempi, modi e presupposti che hanno determinato la fortuna dei singoli episodi del mito nel dramma per musica italiano e d'importazione oltralpina. Episodi che mettono in scena, grazie alla musica, il delicato e conflittuale rapporto fra amore e gloria, fra sesso, genere e potere, e fra uomo e donna.

€ 26,35

€ 31,00

Risparmi € 4,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

26 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità: