Mobilità e altri comportamenti dei turisti: studi e ricerche a confronto

Anno edizione: 2011
In commercio dal: 1 aprile 2011
Pagine: 272 p.
  • EAN: 9788838665844
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

"Non tutto è come appare" sosteneva Aristotele, insinuando il dubbio ontologico e il problema epistemologico che l'approccio cartesiano consente oggi di rivolgere ai soli oggetti della nostra investigazione fenomenica. Il turismo è l'oggetto di ricerca affrontato in questo volume e la sua definizione operativa appare riconducibile ad un fenomeno osservabile, misurabile ed esplorabile nelle sue cause e nei suoi effetti. Ma la misura non è univoca e condiziona le già molteplici cause, nonché gli effetti attribuibili al fenomeno. La mobilità, che caratterizza la definizione di turismo, influenza la percezione del fenomeno che può apparire come le ombre della caverna di Platone, così indipendenti da chi le produce da fargli affermare che nulla è come appare. Condividendo però la posizione di Aristotele abbiamo cercato di focalizzare l'attenzione sulla mobilità come un utile tentativo sia per esplorare sia per far convergere svariate "culture" verso una circoscrizione delle apparenze del fenomeno maggiormente condivise e, almeno per questo, attribuibili al comune oggetto di ricerca. In questo volume sono raccolti i contributi presentati al workshop "Mobilità e comportamento dei turisti: studi e ricerche a confronto" che si è tenuto a Palermo nel marzo 2010.

€ 21,25

€ 25,00

Risparmi € 3,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità: