Modalità aereo (Blu-ray)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Fausto Brizzi
Paese: Italia
Anno: 2018
Supporto: Blu-ray
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 9,74

€ 12,99
(-25%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 12,70 €)

Diego è un imprenditore bello, ricco, famoso. Tutta la sua vita è dentro un cellulare di ultima generazione. Ivano pulisce i bagni dell'aeroporto, non è bello, non è ricco, non è famoso. Possiede un cellulare del 1994 di cui va molto fiero. Un giorno, poco prima di imbarcarsi su un volo per Sidney , Diego dimentica il telefonino nella toilette vicino al gate. Ivano lo trova... ma non lo restituisce. Ha un giorno di tempo per cambiare in meglio la sua vita, utilizzando il telefonino di Diego. Dopo quelle fatidiche ore trascorse in "modalità aereo", le vite di entrambi non saranno più le stesse.

Un film di intrattenimento ben scritto, divertente, attuale, con rimandi a sentimenti genuini e personali

Trama

Diego è un imprenditore di successo. Ricco e poco curante del bene altrui, non si fa scrupoli a sminuire il prossimo. Il suo atteggiamento gli si ritorce contro quando dimentica nel bagno di un aeroporto il suo cellulare di ultima generazione a cui sono collegati profili social, contatti e carte di credito. I due inservienti Ivano e Sabino decidono così di vendicarsi dell'arrogante riccone e di sfruttare la lunga durata del suo volo verso Sidney per rubargli la sua vita digitale. Mentre Diego si trasforma nell'uomo più odiato del pianeta, c'è chi ne approfitta per sottrargli l'azienda di famiglia e mandare a rotoli la sua vita. Grazie all'aiuto di una bella assistente di volo e di nuovi inaspettati amici, la situazione non è poi così irreparabile.

  • Produzione: Rai Cinema, 2019
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS HD 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • AreaB
  • Fausto Brizzi Cover

    Regista, scrittore, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano. Romano di nascita, Fausto Brizzi si diploma nel 1994 al Centro Sperimentale di Cinematografia. Inizia a lavorare giovanissimo a diversi cortometraggi, e in breve diviene un regista di successo. Numerosi i suoi film: citiamo almeno Notte prima degli esami, Maschi contro femmine e Indovina chi viene a Natale?. Come produttore, ha finanziato La solitudine dei numeri primi e La mafia uccide solo d'estate, tra gli altri. Fausto Brizzi è anche scrittore: tra i suoi libri ricordiamo Manuale degli ex (Mondadori, 2009), Maschi contro femmine. L'eterna lotta del pene contro il male (Mondadori, 2010, scritto con Pulsatilla), Cento giorni di felicità (Einaudi, 2013), Se mi vuoi bene (Einaudi, 2015), Ho sposato... Approfondisci
  • Paolo Ruffini Cover

    Attore, sceneggiatore, regista (Fuga di cervelli 2013 e Tutto molto bello 2014), ha fondato l'associazione cinematografica Nido del Cuculo. A lungo conduttore di fortunate trasmissioni televisive (Colorado 2011-2015), è auotore piuttosto versatile, specialmente per quanto riguarda il mondo giovanile. Tra le sue opere più recenti Tutto bene (TEA 2012), il pamphlet sul mondo dei social Odio ergo sum (Mondadori Electa 2015), Telefona quando arrivi (Sperling & Kupfer 2016) e La sindrome di up (Mondadori, 2019). Approfondisci
  • Violante Placido Cover

    "Attrice italiana. Figlia dell’attore e regista Michele, esordisce nel 1993 proprio accanto al padre nel film Quattro bravi ragazzi di C. Camarca. Ventenne, interpreta Aidi in Jack Frusciante è uscito dal gruppo (1996) di E. Negroni e Laura in Vite strozzate (1996) di R. Tognazzi. S. Rubini la vuole protagonista in L’anima gemella (2003), vicenda di superstizioni, scambi di personalità e amori travagliati, ambientata nel Sud d’Italia, che esalta la sua sensualità. Nel 2003 gira anche Ora o mai più di L. Pellegrini e l’anno seguente Che ne sarà di noi di G. Veronesi, dove incarna il femminile di una generazione di ventenni priva di punti di riferimento. Diretta dal padre in Ovunque sei (2004), dopo Il giorno + bello (2006) di M. Cappelli, recita per P. Avati (La cena per farli conoscere, 2007;... Approfondisci
Note legali