Moll Flanders

Moll Flanders

Daniel Defoe

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 504,91 KB
  • EAN: 9780679640028

€ 5,10

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Moll Flanders is, according to Virginia Woolf, one of the "few English novels which we can call indisputably great." Written by Defoe in 1722 under a pseudonym so his readers would think it an actual journal of the ribald fortunes and misfortunes of a woman in eighteenth-century London, the book remains a picaresque novel of astonishing vitality. From her birth in Newgate Prison to her ascent to a position of wealth and stature, Moll Flanders demonstrates both a mercantile spirit and an indomitable will. This vivid saga of an irresistible and notorious heroine--her high misdemeanors and delinquencies, her varied careers as a prostitute, a charming and faithful wife, a thief, and a convict--endures today as one of the liveliest, most candid records of a woman's progress through the hypocritical labyrinth of society ever recorded. "Defoe seems to have taken his characters so deeply into his mind that he lived them without exactly knowing how," wrote Virginia Woolf. "Like all unconscious artists, he leaves more gold in his work than his own generation was able to bring to the surface."

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Daniel Defoe Cover

    Scrittore inglese. Figlio di un modesto negoziante, ebbe un’istruzione piuttosto eterogenea e frammentaria, viaggiò a lungo in Europa e tentò varie imprese commerciali, ottenendo però sempre risultati deludenti. Verso il 1700 si stabilì definitivamente a Londra, cercando di vivere come giornalista e libellista. S'impegnò in politica cambiando casacca diverse volte, nel corso di una vita pubblica che durò diversi decenni, e nel corso della quale fu più volte incarcerato per motivi politici e anche per i debiti. Nel 1704 fondò e diresse «The Review», rivista sulle cui colonne espresse le sue eccezionali qualità di giornalista. Defoe è infatti considerato uno dei fondatori del giornalismo moderno. Verso... Approfondisci
Note legali