Il momento Eureka. Pensiero critico e creatività - Michele Dantini - ebook

Il momento Eureka. Pensiero critico e creatività

Michele Dantini

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Doppiozero
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 389,94 KB
  • EAN: 9788897685456
Salvato in 5 liste dei desideri
Omaggio
EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In ambito umanistico l'innovazione comporta, con la definizione di inediti "alberi del sapere", la drastica mutazione di criteri di giudizio estetico e morale. Come accade che d'un tratto rifiutiamo le nostre abituali prospettive di valutazione? Quali patti o alleanze tra discipline sembrano improvvisamente vincere l'arida routine dello specialismo accademico e congiurano a disegnare nuovi mondi? L'attuale discussione sul "pensiero divergente" e l'innovazione cognitiva costituisce forse la cornice di indagine più appropriata per sperimentare prospettive molteplici e inedite collaborazioni epistemiche. Nel "Saggio sulla scintilla" storici dell'arte, storici della scienza, scienziati sociali e cognitivi incuranti delle barriere edificate dalle salde burocrazie settoriali sono invitati a prendere parte a un'ambiziosa conversazione sui rapporti tra cultura, etica e politica considerati da punti di vista di volta in volta determinati. Le ragioni che avevano portato a affermare l'esistenza di "due culture" sono oggi venute meno: questa una tesi tra le principali del libro. Acquista così particolare importanza l'esplorazione delle "zone di contatto" tra discipline umanistiche da un lato, scienze e tecnologia dall'altra. Si tratta oggi di articolare meglio le connessioni tra innovazione cognitiva e sociale e di riconoscere l'importanza delle emozioni - persino delle emozioni "negative", se opportunamente elaborate - dal punto di vista di una teoria della scoperta (o del "momento Eureka"). La pluralità dei punti di vista richiamati e discussi nel modo più brillante dall'autore contribuisce polifonicamente a mettere meglio a fuoco la nostra comprensione del processo creativo nella molteplicità dei suoi aspetti. Con inusuale ampiezza di riferimenti storici e teorici e conoscenze storico-artistiche di prima mano, l'autore indaga la "creatività" al di là del solo requisito biologico o della prospettiva pedagogica, pure importantissimi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Michele Dantini Cover

    Michele Dantini è docente di Storia dell’arte contemporanea all’Università per Stranieri di Perugia ed è visiting professor alla Scuola Imt Alti Studi di Lucca. Tra le sue pubblicazioni più recenti si ricordano: Macchina e stella. Tre studi su arte, storia dell’arte e clandestinità: Duchamp, Johns, Boetti (Johan & Levi, 2014), Il momento Eureka. Pensiero critico e creatività (Doppiozero, 2015), Arte italiana postbellica (Ets, 2016, con Lara Conte) e Arte e politica in Italia. Tra fascismo e Repubblica (Donzelli, 2018). I suoi libri sono tradotti negli Stati Uniti, in Francia, Spagna, Polonia. Approfondisci
Note legali