Categorie

Rosaria Parri

Editore: Jaca Book
Collana: I petrangoli
Anno edizione: 2003
Pagine: 188 p. , Brossura
  • EAN: 9788816282469

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luca Ferri

    13/06/2005 10.07.10

    Il libro è molto interessante. In alcuni punti innovativo. La lettura di Hannah Arendt a partire dal concetto di "perdita del mondo", di allontanamento degli uomini dalla sfera pubblica, si rivela estremamente attuale. Il timore arendtiano di un mondo senza mondo, senza spazio pubblico, fatto solo da individui isolati tutti piegati su se stessi e sempre più indifferenti al bene comune, insegna molto alla nostra contemporaneità. Interessanti i paralleli e gli intrecci con Dostoievski, Kafka e Mandeville.

Scrivi una recensione