Il mondo della guerra fredda e l'Italia degli anni di piombo. Una regia internazionale per il terrorismo?

Valentine Lomellini

Anno edizione: 2017
In commercio dal: 1 gennaio 2017
Pagine: VIII-328 p.
  • EAN: 9788800747950

€ 19,55

€ 23,00

Risparmi € 3,45 (15%)

Venduto e spedito da IBS

20 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità:
 
 
 
 
Indice
Valentine Lomellini, La percezione internazionale del Terrorismo italiano. Una nuova sfida per la storiografia?; PERCORSI DI RICERCA DA ESPLORARE, TRA PROSPETTIVE LOCALI E PARTITICHE: Marc Lazar, Il terrorismo nell'Italia degli anni Settanta: riflessioni e piste di ricerche; Chiara Zampieri, Il Partito socialista italiano e padovano e l'inchiesta 7 aprile: peculiarità e ambivalenze di una linea garantista; Alba Lazzaretto, Il Senato accademico dell'Università di Padova negli "anni di piombo"; Giulia Simone, Violenza ed eversione negli anni Settanta: la risposta istituzionale della Facoltà di Scienze politiche di Padova; IL TERRORISMO ITALIANO VISTO DAGLI OSSERVATORI INTERNAZIONALI. L'EUROPA ORIENTALE: Sara Tavani, Lo sguardo di Mosca sul terrorismo italiano degli anni Settanta ricostruito attraverso la stampa accademica e governativa sovietica; Francesco Caccamo, La pista cecoslovacca del terrorismo italiano: tra speculazioni e nuovi interrogativi; Benedetto Zaccaria, Lo sguardo jugoslavo sul terrorismo italiano degli anni Settanta; Joanna Sondel-Cedarmas, La percezione del terrorismo italiano nella Polonia negli anni Settanta; IL TERRORISMO ITALIANO VISTO DAGLI OSSERVATORI INTERNAZIONALI. L'EUROPA OCCIDENTALE: Michele Marchi, L'Italia del terrorismo vista da Parigi: tra anti-modello e laboratorio della violenza politica; Giulia Bentivoglio, Violenza endemica o eterodiretta? Il terrorismo italiano degli anni Settanta e Ottanta visto da Londra; Filippo Triola, La diplomazia di Bonn e il terrorismo di sinistra in Italia durante gli anni Settanta; Giovanni Mario Ceci, Una trama del terrore? La CIA e i «foreign links» delle Brigate rosse; Guido Panvini, Ricezioni ed interpretazioni dell'operaismo italiano nel mondo culturale radicale anglosassone; Antonio Varsori, Postfazione; Indice dei nomi.