Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il mondo sul filo (2 DVD)

Welt Am Draht

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Welt Am Draht
Paese: Germania
Anno: 1973
Supporto: DVD
Numero dischi: 2
Salvato in 27 liste dei desideri

€ 11,99

€ 14,99
(-20%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 11,15 €)

Un istituto di ricerca tedesco sta da qualche tempo seguendo un programma estremamente avveniristico che, con l'aiuto di un elaboratore sofisticato chiamato "Simulacron", sta producendo una ricerca su una realtà simulata grazie alla quale i comuni concetti di spazio e tempo verrebbero stravolti. Misteriosamente però il responsabile del progetto, Vollmer, e il suo collaboratore scompaiono. Tocca allora a Fred Stiller, che già era coinvolto nel progetto, prendere la direzione dello stesso, accorgendosi, con sua sorpresa, che le cose hanno già da tempo sorpassato i confini della teoria e che quella in corso è una vera riproduzione di una realtà virtuale: un gioco nel quale lui stesso è coinvolto.
  • Produzione: Ripley's Home Video, 2015
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 205 min
  • Lingua audio: Tedesco (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of): "Fassbinder in Room 666"
  • Rainer Werner Fassbinder Cover

    (Bad Wörishofen 1946 - Monaco 1982) drammaturgo e regista teatrale e cinematografico tedesco. Fu protagonista del rinnovamento teatrale degli anni ’60 (nel 1967 fondò a Monaco l’«Antitheater», una ribalta di forte provocazione politico-sociale). La sua drammaturgia, anticlassica e apparentemente popolaresca, trasforma il teatro nello specchio di una realtà fatta di sesso, violenza, sadismo e noia, priva di comunicazione umana e devastata dalla crudeltà. Tra i molti drammi (che spesso F. portò sullo schermo), in gran parte raccolti in Antitheater (2 voll., 1970-72), si ricordano Katzelmacher (1968), Libertà a Brema (Bremer Freiheit, 1971), Le lacrime amare di Petra von Kant (Die bitteren Tränen der Petra von Kant, 1971), I rifiuti, la città e la morte (Der Müll, die Stadt und der Tod, 1976).... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali