Monsieur Lazhar

Paese: Canada
Anno: 2011
Supporto: DVD
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione
In una scuola media di Montreal una maestra muore in modo tragico. Mentre insegnanti, alunni e genitori cercano con fatica di superare questo evento sconvolgente, un uomo si presenta nell'ufficio della preside offrendosi di sostituire l'insegnante scomparsa. Il suo nome è Bashir Lazhar, un maestro venuto dalla lontana Algeria in cerca di lavoro. Bashir è pronto ad affrontare la delicata situazione ma nessuno sa che nasconde un passato doloroso e si scontra ogni giorno con la burocrazia e il rischio di tornare all'inferno da cui è fuggito.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    FFortunato

    02/07/2013 20:57:34

    Non sempre un così detto film d'autore è un bel film. Troppo lento per i miei gusti. Non mi sento di consigliarlo!

  • User Icon

    ROBERTO'61

    30/01/2013 11:04:31

    Il tema della perdita e della morte che si sviluppa su tre binari differenti, ma in un unico luogo fatto di scontri, confronti e amicizie: la classe. A percorrere le diverse strade tre figure di tutto rispetto: Bachir Lazhar, rifugiato algerino con alle spalle una dura tragedia familiare. Improvvisato professore "un po' all'antica", che ha molto da insegnare a quelli moderni, capace di arrivare al cuore dei suoi giovanissimi studenti, porta dolcemente con sé il ricordo della moglie, crisalide mai sbocciata, cuore ridotto in cenere d'un albero ferito dalle fiamme; Simon, pervaso dalla sofferenza e dal senso di colpa che provocano attacchi di rabbia spesso diretti contro la "preferita" di Lazhar, la piccola Alice, con la quale la riappacificazione avverrà nel più semplice dei modi, attraverso uno scambio di dolci e sorrisi; e Alice, colei che affronta di petto il dolore della perdita in una matura composizione in prosa, dove "la professoressa dà un calcio alla sedia per poi scomparire". L'abbraccio finale è l'epilogo più intenso e più adatto che si potesse immaginare. Assolutamente da vedere.

  • User Icon

    nelly bonelli

    22/01/2013 15:22:19

    bello, nonostante lui abbia una enorme tragedia alle spalle, non lascia che il passato interferisca con il lavoro delicato che cerca di svolgere con dei ragazzini traumatizzati.

Scrivi una recensione
  • Produzione: Officine UBU, 2013
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 94 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: provini; trailers; foto