Categorie

Nino G. D'Attis

Editore: Marsilio
Collana: Marsilio X
Anno edizione: 2006
Pagine: 155 p. , Brossura
  • EAN: 9788831789332

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    kz

    23/12/2009 11.07.13

    Forse l'eco di questo libro arriverà solo nelle orecchie di Welsh,visto che "Montezuma xxx" è la copia spudorata,mal riuscita ed imbarazzante de "Il lercio". Peccato.

  • User Icon

    Gianluca Antonacci

    15/09/2007 13.43.45

    Questo è un libro contaminato di affondi letterari, quelli più rappresentativi della scrittura degli ultimi anni. C'è l'eco di Welsh, di Houllebecq, Palahniuk, B.E.Ellis ma soprattutto di Nino G. D'Attis lettore-autore della più classica tradizione letteraria, quella Dostoevskijana. Questo è un libro apparentemente comprensibile, facilmente spiegabile con trama da personaggio insolito, un addetto alla sicurezza. Ma conosciamo meglio quest'uomo comune, che ritroviamo in tutti gli angoli dei mercati mondiali. Psicologia contorta, insano, diffidente, osservatore. Nino D'Attis sviscera una straordinaria frase di Nabokov: "Ho capito che l'unica felicità a questo mondo sta nell'osservare, spiare, sorvegliare, esaminare se stessi e gli altri, nel non essere che un grande occhio fisso, un pò vitreo, leggermente iniettato di sangue...". Il libro è merce, merce rara e preziosa.

  • User Icon

    Eliselle

    27/11/2006 02.28.15

    Un romanzo grandioso, che non ti permette di respirare dalla prima all'ultima pagina.

Scrivi una recensione