Morta di fame - Roberto Casadio - copertina

Morta di fame

Roberto Casadio

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 1 novembre 2005
Pagine: 215 p., Brossura
  • EAN: 9788883722684
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 5,40

€ 10,00

Punti Premium: 5

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La vicenda nasce nella centralissima Via Rizzoli, sotto le Due Torri a Bologna: una mendicante, squilibrata mentale ex internata, viene uccisa di sera con due colpi di pistola. La dinamica è misteriosa, i testimoni paradossalmente assenti. Ad indagare è ancora Ronny Conti, ex immigrato clandestino, ex agente dei servizi segreti di Ceausescu, un passato da senza fissa dimora; a chiedere il suo aiuto è "Dillinger", barbone ex bandito...
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Nadia

    30/07/2009 10:59:29

    Decisamente Ronny e Pasquale formano una coppia fantastica. Stavolta è Dillinger a coinvolgere Ronny. Hanno ucciso una barbona e il mondo dei senzatetto è in subbuglio. La storia si ingarbuglia un po’ quando si scopre che la barbona dispone di un gruzzolo non indifferente, una parte depositata in libretti al portatore e una parte nascosta sotto il materasso nella camera fatiscente in cui saltuariamente dormiva. E’ lui che mette a Pasquale le pulci nelle orecchie su di un caso che dopo i fatti della uno bianca la questura vuol chiudere come morte accidentale. Le sue capacità analitiche e deduttive lo portano a trovare piccole incongruenze che ai poliziotti sono sfuggite e nonostante non abbia alcun “tornaconto” personale si impegna fino a sbrogliare la matassa e a far avere a Pasquale tutti i meriti per aver risolto il caso

| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali