Il Mosè di Freud. Giudaismo terminabile e interminabile

Yosef H. Yerushalmi

Traduttore: G. Bona
Editore: Einaudi
Anno edizione: 1996
In commercio dal: 1 gennaio 1997
Pagine: XIV-197 p.
  • EAN: 9788806128098
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 15,80

€ 18,59

Risparmi € 2,79 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    dott. Gaetano Liguori

    02/03/2000 19:03:55

    Ottima confutazione della teoria freudiana delle origini egiziane di Mosé. Scritto in maniera avvincente e chiara. Presuppone, peró, una preparazione di teologia ebraica e di kabbalah per poter gustarlo in pieno. Curioso é il fatto che Yerushalmi sia un ebreo sefardita mentre il suo argomentare é tipico della yiddishkeit.

Scrivi una recensione