Categorie
Editore: Liguori
Anno edizione: 1986
Tipo: Libro universitario
Pagine: 272 p.
  • EAN: 9788820714567

€ 34,00

€ 40,00

Risparmi € 6,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

34 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello


recensione di Corulli, M., L'Indice 1987, n. 4

Nella collana "Inconscio e cultura" diretta da Aldo Carotenuto, esce una piccola chicca per i cultori della psicoanalisi e della storia della psichiatria: una raccolta di articoli di Henri F. Ellenberger, noto al lettore italiano per gli studi di etnopsichiatria e per la sua poderosa opera "La scoperta dell'inconscio" (Boringhieri Torino, 1976).
I primi saggi del volume sono dedicati ad una rapida esposizione della storia della psichiatria dalle sue origini alle illusioni/aberrazioni delle classificazioni psichiatriche, ai problemi di metodo negli studi storiografici della psichiatria. Tuttavia Ellenberger sembra offrire il meglio di sé come biografo, per la sua scrittura ricca di documentazioni ed elegante. Quasi un romanzo il saggio dedicato ad un personaggio minore della storia della psichiatria, Moritz Benedikt (1835-1920) medico ebreo viennese, umanitario e psicoterapeuta, la cui biografia ci permette di meglio comprendere la psicoterapia di A. Adler; uno scrupoloso lavoro di indagine poliziesca sui confini tra leggenda, mito e ricostruzione storica i tre studi dedicati alla vicenda della conferenza sull'isteria maschile tenuta da Freud alla Società imperiale dei medici di Vienna nel 1886 ed a due pazienti celebri: Anna O., la paziente di J. Breuer e Emmy von N., una delle prime pazienti di Freud. La storia delle due pazienti è ripresa sulla base di documenti fino ad ora sconosciuti e riesaminata all'interno del contesto storico dell'epoca (e di quello teorico di Ellenberger) acquistando nuove dimensioni. Molto interessante, e rara, la monografia condensata su Hermann Rorschach, autore del celebre test, che descrive le relazioni tra la vita personale e l'opera creativa e scientifica del grande psicologo, scomparso in giovane età.