Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Mr Cobbler e la bottega magica (DVD) di Tom McCarthy - DVD

Mr Cobbler e la bottega magica (DVD)

The Cobbler

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Cobbler
Regia: Tom McCarthy
Paese: Stati Uniti
Anno: 2014
Supporto: DVD
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 14,99

Venduto e spedito da Vecosell

Solo 1 prodotto disponibile

+ 2,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Max Simkin ripara calzature nel negozio di proprietà della sua famiglia da generazioni. Max, disilluso dal tran tran quotidiano, scova per caso un cimelio che gli permette di mettersi nei panni dei suoi clienti e vedere così il mondo da una prospettiva diversa. A volte mettersi nei panni - o meglio, nelle scarpe - di qualcun altro è il modo migliore per scoprire chi si è veramente.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Universal Pictures, 2016
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 98 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Tom McCarthy Cover

    Nato a Londra (dove vive tutt'ora), è conosciuto nel mondo dell'arte per aver partecipato al gruppo avanguardista International Necronautical Society (INS).Tra i suoi romanzi: Dejà-vu (I Libri di Isbn/Guidemoizzi 2008 e 2013) Uomini nello spazio (Isbn Edizioni 2009), C (Bompiani 2013, finalista al Man Booker Prize 2010 e al Walter Scott Prize), Satin Islans (Bompiani 2016). Approfondisci
  • Adam Sandler Cover

    "Propr. A. Richards S., attore statunitense. Nato a Brooklyn, inizia la carriera di attore comico all'età di diciassette anni in un club di Boston. Dopo la laurea ottiene un grande successo come presentatore di un gioco a premi umoristico su mtv e nel 1989 esordisce sul grande schermo, per tornare nel 1991 alla televisione con il Saturday Night Live. Al cinema lavora principalmente come interprete di commedie demenziali (Teste di cono, 1993, di S. Barron, Airheads - Una band da lanciare, 1994, di M. Lehmann, Cambia la tua vita con un click, 2006, di F. Coraci; Io vi dichiaro marito e… marito, 2007, di D. Dugan) o in film commerciali per il grande pubblico (Terapia d'urto, 2003, di P.?Segal; Spanglish, 2005, di J.L.?Brooks; L'altra sporca ultima meta, 2005, di P. Segal). Versatile uomo di spettacolo,... Approfondisci
  • Dustin Hoffman Cover

    "Propr. D. Lee H., attore statunitense. Piccolo, nervoso, dall'inconfondibile voce nasale, il volto lontanissimo dalla classica bellezza hollywoodiana, già dal debutto cinematografico con il cult-movie Il laureato (1967) di M. Nichols inaugura il personaggio del «piccolo uomo» introverso e complessato con il quale attraversa più di trent'anni di cinema americano. Nel film interpreta un timido giovane di buona famiglia borghese che viene sessualmente svezzato da un'amica dei genitori, della cui figlia poi si innamora, con tutte le conseguenze del caso. Antidivo per eccellenza, raffinato interprete teatrale, sostenitore sfegatato del metodo di Strasberg, incarna alla perfezione il tipo attoriale della f New Hollywood: non si tira indietro di fronte ai ruoli sgradevoli (il barbone storpio Rizzo... Approfondisci
  • Steve Buscemi Cover

    Attore e regista statunitense. Studia recitazione all'Actor's Studio di L. Strasberg e si fa le ossa a teatro, passando poi a Hollywood sotto la direzione dei migliori registi dell'ultima generazione. Non bello, secondo i canoni convenzionali, ma forte di una maschera nevrotica di grande espressività e trasformabilità a seconda dei ruoli, dà il meglio come Mr. Pink nel cult Le iene (1992) di Q. Tarantino, che lo arruola anche nel cast di Pulp Fiction (1994). Particolarmente proficua la sua collaborazione con i fratelli Coen, che lo dirigono in Fargo (1996), in cui è uno dei balordi rapitori, e in Il grande Lebowsky (1998) in cui veste i panni di un viscido campione di bowling. Nel 1996 si autodirige in Mosche da bar, film minimalista su un gruppo di falliti legati dal rito delle bevute e delle... Approfondisci
Note legali