Muerto vivo (El). Ediz. italiana - Paolo Ganz - copertina

Muerto vivo (El). Ediz. italiana

Paolo Ganz

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Collana: Oselle
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 19 gennaio 2015
Pagine: 250 p., Brossura
  • EAN: 9788897928867

€ 15,00

Venduto e spedito da LIBRERIA ZANETTI

Solo una copia disponibile

+ 4,50 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 15,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sono passati cinque anni dalla fuga di Denis Bortolato e la vita a palazzo Ziani, sede della polizia veneziana, non è cambiata, a parte il fatto che il commissario Ettore Premoli ha finalmente deciso di andare in pensione. In un autunno umido e piovoso la calma della città è turbata dal ritrovamento del cadavere di Giovanni Seno, un vecchietto che viveva dalle parti di Madonna dell'Orto e conduceva una vita molto riservata. Il Gazzettino pubblica la notizia e su Venezia scende una cappa di stupore e mistero. Sarà grazie alla cocciutaggine del giovane agente Garibbo che verrà alla luce un indizio che in qualche modo ricollegherà l'omicidio alla vicenda che cinque anni prima aveva coinvolto Denis Bortolato. Sarà compito della squadra del commissario Premoli trovare il bandolo della matassa che, inevitabilmente, li condurrà a scoprire dove Bortolato si nasconde. Per chi lo conosceva è morto suicida, nel suo nuovo mondo sarà uno straniero senza passato.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Paolo Ganz Cover

    Paolo Ganz è uno scrittore, musicista e viaggiatore Veneziano. Inventa, raccoglie e racconta storie, alcune ambientate nella sua terra. Ha scritto anche articoli, saggi, poesie, musiche e canzoni. Dopo aver fatto esperienza anche come collaboratore di testate giornalistiche musicali, nel 2006 pubblica il suo primo romanzo Nel Nome del Blues (Agorà Factory) a cui fanno seguito Venice Rock’n’Roll (Fernandel, 2011), Calle dei Bombardieri (Studio LT2, 2011), Armonicomio (Fernandel, 2012), Perché a nessuno piace il mio caffè? (La Toletta, 2013), Piccolo Taccuino Adriatico (Mare di Carta, 2014 - secondo classificato sezione narrativa premio Carlo Marincovich 2015), El muerto vivo (La Toletta, 2014), Cercando Venezia – Guida poetica alla città... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali