Musica da camera - CD Audio di Camille Saint-Saëns,Akanè Makita

Musica da camera

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Camille Saint-Saëns
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Brilliant Classics
Data di pubblicazione: 30 giugno 2015
  • EAN: 5028421951652

€ 9,50

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sonata per fagotto op.168, Sonata per corno op.67, Sonata per oboe op.166, Sonata per clarinetto op.167, Romanza per flauto e pianoforte, Caprice sur des airs danois et russes
Squisite melodie, calde armonie romantiche, brillantezza strumentale riempiono di vitalità le opere di Saint-Saëns per strumenti a fiato. Come per l’uscita discografica precedente, dedicata alla musica da camera di Henri Dutilleux (BRIL 94738), le Sonate e le Romanze - e, come un gradevole bonus il “Caprice sur des Airs danois e russes” per flauto, oboe, clarinetto e pianoforte - sono eseguite dalle prime parti dell’Orchestra dell’Accdemia di Santa Cecilia, con l’aggiunta della pianista Akanè Makita.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Camille Saint Saëns Cover

    Compositore, organista e pianista francese.Le vicende biografiche. Talento precoce, ricevette la prima educazione musicale in famiglia e a soli undici anni debuttò in pubblico come pianista. Studiò organo e composizione al conservatorio di Parigi con Benoist e Halévy; ricevette inoltre insegnamenti da Gounod. Concorse senza successo al Prix de Rome, ma nel 1852 vinse il premio della Società ceciliana con un'Ode a Santa Cecilia, e a diciott'anni compose la sua prima sinfonia. Dal 1853 fu organista in chiese parigine (Saint-Merry, la Madeleine, Saint-Séverin) e dal 1861 insegnò per cinque anni all'École Niedermeyer, ove ebbe allievi Fauré e Messager. Organista di grande bravura, improvvisatore eccezionale e dal 1875 anche concertista di pianoforte, si fece conoscere con tournées in tutta Europa,... Approfondisci
Note legali