Musica per i reali fuochi d'artificio (Music for the Royal Fireworks) - CD Audio di Georg Friedrich Händel

Musica per i reali fuochi d'artificio (Music for the Royal Fireworks)

0 recensioni
Scrivi una recensione
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Tafelmusik
Data di pubblicazione: 6 novembre 2012
  • EAN: 0880513101124

€ 14,50

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Concerto a due cori n.1 HWV 332, Concerto a due cori n.2 HWV 333, Concerto a due cori n.3 HWV 334
Tra le opere più famose ed eseguite di Georg Friedrich Händel spicca la Music for the Royal Fireworks, una brillante suite strumentale scritta nel 1748 su richiesta di re Giorgio II per essere eseguita nel quadro delle solenni celebrazioni tenutesi per il Trattato di Aix-la-Chapelle, che aveva posto fine ai sanguinosi combattimenti della Guerra di Successione Austriaca. Vincitore nel 1998 del Juno Award, questo disco oggi ristampato dalla Tafelmusik vede l’omonimo ensemble di strumenti originali canadese diretto da Jeanne Lamon eseguire anche i Concerti a due cori, tre bellissime opere pervase dalla stessa grandiosità della Music for the Royal Fireworks.

  • Georg Friedrich Händel Cover

    Compositore tedesco.La vita. il trasferimento a londra. Figlio di un barbiere-cerusico, ricevette la prima istruzione musicale da F.W. Zachow, organista della Liebfrauenkirche a Halle. Incominciò a comporre a dieci anni; ma poiché suo padre era contrario alla carriera di musicista, nel 1702 entrò all'università di Halle per studiarvi diritto. Lo stesso anno divenne organista del duomo; l'anno seguente lasciò Halle per Amburgo, dove suonò in orchestra sotto la direzione di R. Keiser e conobbe J. Mattheson. Il suo primo melodramma, Almira, parte in italiano e parte in tedesco, fu rappresentato ad Amburgo nel 1705; ad esso ne seguirono altri tre, ora perduti. Nel 1706 raggiunse l'Italia, dove divenne in breve famoso come compositore di melodrammi e dove rappresentò il suo primo oratorio, La Resurrezione,... Approfondisci
Note legali