Musica sinfonica e balletti

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Jacques Offenbach
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: CPO
Data di pubblicazione: 1 settembre 2019
  • EAN: 0761203530120
Una prima registrazione mondiale per il secondo centenario della nascita di Jacques Offenbach
Di recente la CPO ha pubblicato un disco di gradevolissimo ascolto con alcune delle ouverture ingiustamente dimenticate di Jacques Offenbach. Secondo quanto ha scritto il critico dell'autorevole sito klassik-heute.com, in questo splendido disco "il direttore Howard Griffiths ha saputo evocare momenti di scintillante spensieratezza, impressionanti crescendo di drammaticità, spunti lirici di intensa espressività, aggiungendo di frequente improvvise variazioni di atmosfera, che hanno contribuito a esaltare al massimo grado queste incantevoli pagine di Offenbach". Anche in questo nuovo disco Griffiths rende piena giustizia allo straordinario talento di strumentatore e alla pressoché inesauribile vena melodica del compositore, due caratteristiche che riescono a esprimere a meraviglia la sua contagiosa joie de vivre. Orphée aux Enfers fu la prima opera di Offenbach a ottenere un vero successo internazionale, oltre che la più eseguita nei teatri di tutto il mondo e una pietra miliare della storia della lirica, per il fatto di avere dato vita a un nuovo genere affermatosi con il nome di Offenbachiade, che ebbe il merito di portare la satira sociale nel teatro musicale. Il programma di questo disco presenta l'essenza dei brani orchestrali e dei balletti che Offenbach compose per la versione di Orpheus in the Underworld andata in scena nel 1874. La recente riscoperta e la prima registrazione mondiale su questo disco del magnifico balletto L'Atlantide ou Le Royaume de Neptune sono eventi veramente sensazionali. Riportato alla luce in circostanze ai limiti dell'incredibile da Jean-Christophe Keck da una vecchia scatola da archivio dimenticata da decenni, questo brano è stato pubblicato nell'edizione delle opere di Offenbach curata da Keck per conto dell'editore Boosey & Hawkes / Bote & Bock e riveste una grandissima importanza, in quanto si colloca al primo posto nei sogni dei musicologi, che sognano sempre di riscoprire opere inedite in manoscritti completi e affidabili. Questa gemma di inestimabile valore è caratterizzata da una meravigliosa orchestrazione e presenta una serie di temi di magica bellezza.
  • Jacques Offenbach Cover

    Compositore tedesco naturalizzato francese. Dal 1833 si stabilì a Parigi, dove fu allievo di J. Halévy e dove cominciò la sua carriera suonando come violoncellista in orchestre teatrali. La sua prima operetta fu rappresentata nel 1839; dal 1850 al 1855 diresse l'orchestra del Théâtre Français e dal 1855 al 1861 gestì il Théâtre des Bouffes, mentre le sue operette conoscevano successi sempre più grandi. Dopo un nuovo periodo di attività come impresario (dal 1873 al 1875, con il Théâtre de la Gaîté), si dedicò esclusivamente alla composizione. Il nome di O. coincide praticamente con la nascita e i primi trionfi dell'f operetta. Nella sua vasta produzione si rispecchia ed è oggetto di satira la Francia del ii Impero; il suo eccezionale successo derivò dal fatto che il pubblico di quegli anni... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali