Musica sull'acqua (Water Music) - CD Audio di Concerto Köln,Georg Friedrich Händel

Musica sull'acqua (Water Music)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Orchestra: Concerto Köln
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Berlin Classics
  • EAN: 0782124161729

€ 15,93

Venduto e spedito da Atlas Media

Solo 1 prodotto disponibile

+ 9,40 € Spese di spedizione

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 15,93 €)

Una delle composizioni più famose della musica barocca, popolarissima anche presso ilgrande pubblico in una nuova spettacolare versione dell’ensemble Concerto Koln.Questa prestigiosa formazione di Colonia ha ricevuto lo scorso anno il Classical EchoAward come “Best Ensemble” ed è nota per il suo approccio innovativo a famosirepertori e l’uso di strumenti del periodo tanto da aver creato il cosiddetto “suono diColonia”. Incluse in questo nuovo cd anche due sinfonie quasi sconosciute del grandecompositore di Halle. (A cura di Edel)
Disco 1
1
Concerto Koln - Wassermusik Suite Nr. 1 F-Dur Hwv
2
1. Ouverture: Largo - Allegro
3
2. Adagio E Staccato
4
3. (Ohne Satzbezeichnung)
5
4. Andante
6
3. (Ohne Satzbezeichnung) Da Capo
7
5. (Ohne Satzbezeichnung)
8
6. Air
9
7. Minuet
10
8. Bourree
11
9. Hornpipe
12
10. (Ohne Satzbezeichnung)
13
Concerto Koln - Wassermusik Suite Nr. 2 D-Dur Hwv
14
1. (Ohne Satzbezeichnung)
15
2. Alla Hornpipe
16
3. Minuet
17
4. Lentement
18
5. Bourree
19
Concerto Koln - Wassermusik Suite Nr. 3 G-Dur Hwv
20
1. (Menuet)
21
2. Rigaudon
22
3. (Ohne Satzbezeichnung)
23
4. Rigaudon Da Capo
24
5. Menuet
25
6. (Ohne Satzbezeichnung)
26
7. (Ohne Satzbezeichnung)
27
8. (Ohne Satzbezeichnung)
28
Concerto Koln - Sinfonia B-Dur Hwv 339
29
1. Allegro
30
2. Adagio
31
3. Allegro
32
Concerto Koln - Sinfonia B-Dur Hwv 347
33
1. Pomposo
34
2. Air Lentement
35
3. Air: A Tempo Ordinario
  • Georg Friedrich Händel Cover

    Compositore tedesco.La vita. il trasferimento a londra. Figlio di un barbiere-cerusico, ricevette la prima istruzione musicale da F.W. Zachow, organista della Liebfrauenkirche a Halle. Incominciò a comporre a dieci anni; ma poiché suo padre era contrario alla carriera di musicista, nel 1702 entrò all'università di Halle per studiarvi diritto. Lo stesso anno divenne organista del duomo; l'anno seguente lasciò Halle per Amburgo, dove suonò in orchestra sotto la direzione di R. Keiser e conobbe J. Mattheson. Il suo primo melodramma, Almira, parte in italiano e parte in tedesco, fu rappresentato ad Amburgo nel 1705; ad esso ne seguirono altri tre, ora perduti. Nel 1706 raggiunse l'Italia, dove divenne in breve famoso come compositore di melodrammi e dove rappresentò il suo primo oratorio, La Resurrezione,... Approfondisci
Note legali