Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Napoletani a Milano di Eduardo De Filippo - DVD
Napoletani a Milano di Eduardo De Filippo - DVD
Dati e Statistiche
Wishlist Salvato in 14 liste dei desideri
Napoletani a Milano
Disponibilità immediata
7,99 €
7,99 €
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,99 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Cinemusica Shop
7,99 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Lallystore
9,19 € + 3,99 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Juke Box
16,20 € Spedizione gratuita
disponibile in 3 giorni lavorativi disponibile in 3 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Vecosell
7,99 € + 5,00 € Spedizione
disponibile in 4 giorni lavorativi disponibile in 4 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Takeforshop
9,19 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 4 giorni lavorativi disponibile in 4 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
7,99 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 5 giorni lavorativi disponibile in 5 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,99 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Cinemusica Shop
7,99 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Lallystore
9,19 € + 3,99 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Juke Box
16,20 € Spedizione gratuita
disponibile in 3 giorni lavorativi disponibile in 3 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Vecosell
7,99 € + 5,00 € Spedizione
disponibile in 4 giorni lavorativi disponibile in 4 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Takeforshop
9,19 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 4 giorni lavorativi disponibile in 4 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
7,99 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 5 giorni lavorativi disponibile in 5 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Napoletani a Milano di Eduardo De Filippo - DVD
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Don Salvatore insieme ad altre famiglie della periferia di Napoli riceve lo sfratto dalla società di Milano proprietaria del terreno che intende costruire sul posto uno stabilimento industriale. Spacciandosi per i parenti di cinque persone morte nel crollo della loro abitazione durante la costruzione della fabbrica, una ventina di persone guidate da Don Salvatore si presentano a Milano per chiedere un indennizzo: invece di denaro liquido ottengono un lavoro in fabbrica e durante uno sciopero si conquisteranno la stima dei colleghi del nord.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

1953
DVD
8032134040975

Informazioni aggiuntive

Ripley's Home Video, 2024
Terminal Video
101 min
Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
Italiano per non udenti
1,33:1 Full Screen
interviste: intervista ad Antonio Ghirelli; documenti: pagine d'epoca

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

Piero Suriano
Recensioni: 4/5

Gustoso affresco di un'Italia ormai remota ma pur sempre attuale in alcune sue tare, come l'essere costretti a sopravvivere calpestando la propria dignità personale, accettando quotidianamente i soprusi che la vita impone e,anzi, aggiungendone di propri, fino a far sì che vittima e carnefice si confondano irrimediabilmente. È un film di buona fattura artigianale che fa riflettere senza annoiarsi e divertirsi senza sbracamenti di risa continui. Fu accusato a suo tempo di essere infarcito di luoghi comuni: i meridionali guappi, ignoranti e straccioni che ingannano e vivono a sbafo dei settentrionali probi, istruiti e ricchi. Invece era uno spaccato dell'Italia del dopoguerra che si arrabattava per costruire un avvenire migliore e più onesto per i figli. La figura del "sindaco" del quartiere, magistralmente interpretata dallo stesso De Filippo, non è solo antesignana del mafioso capobranco e prevaricatore, ma soprattutto rappresenta il factotum, pseudo tuttologo, che umanizza ed eleva a comunità una folla di individui. In lui c'è il farmacista che prescrive la medicina che curerà gli acciacchi non solo fisici del paziente, il prete che assolve i fedeli dalle loro malefatte, il maresciallo che mantiene l'ordine e il giudice che fa rispettare le leggi. Sarà un film datato ma non per questo da gettare nel dimenticatoio perché rappresenta, senza elevarlo furbescamente a semplice macchietta, ciò che eravamo e ciò che siamo diventati. Il finale da due cuori e una capanna è un grido di speranza di quell'Italietta meno salottiera e pretenziosa di quella di oggi ma più operosa e protesa all'avvenire. Risulterà indigesto e banale a noi moderni, disincantati ed eternamente insoddisfatti, ma sarà una salubre boccata d'aria per coloro che riandranno alle radici del loro passato. Quel treno che unisce Milano e Napoli è il segno tangibile di uno Stato che non potrà mai essere solo una compresenza accidentale e arruffona di popoli diversi in un fazzoletto di territorio.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

Conosci l'autore

Eduardo De Filippo

1900, Napoli

Figlio d'arte, Eduardo de Filippo nasce a Napoli il 24 maggio del 1900, fratello di Titina e Peppino, dalla relazione dell'attore ed autore Edoardo (Eduardo) Scarpetta con la nipote Luisa De Filippo.Nel 1904, Eduardo debutta nel ruolo di giapponesino al Teatro Valle di Roma ne "La geisha", firmata dallo stesso Scarpetta.Dopo quella prima breve esperienza prende parte ad altre rappresentazioni come comparsa o in piccoli ruoli.A 11 anni entra nel collegio Chierchia di Napoli, ma solo due anni dopo interrompe gli studi e continua la sua istruzione sotto la guida del padre, che lo costringe a leggere e ricopiare testi teatrali. Quando capita, il giovane De Filippo partecipa a lavori teatrali e nel 1914 entra stabilmente nella compagnia del fratellastro Vincenzo Scarpetta, nella quale ricopre ogni...

Eduardo De Filippo

1900, Napoli

Figlio d'arte, Eduardo de Filippo nasce a Napoli il 24 maggio del 1900, fratello di Titina e Peppino, dalla relazione dell'attore ed autore Edoardo (Eduardo) Scarpetta con la nipote Luisa De Filippo.Nel 1904, Eduardo debutta nel ruolo di giapponesino al Teatro Valle di Roma ne "La geisha", firmata dallo stesso Scarpetta.Dopo quella prima breve esperienza prende parte ad altre rappresentazioni come comparsa o in piccoli ruoli.A 11 anni entra nel collegio Chierchia di Napoli, ma solo due anni dopo interrompe gli studi e continua la sua istruzione sotto la guida del padre, che lo costringe a leggere e ricopiare testi teatrali. Quando capita, il giovane De Filippo partecipa a lavori teatrali e nel 1914 entra stabilmente nella compagnia del fratellastro Vincenzo Scarpetta, nella quale ricopre ogni...

Vittorio Sanipoli

1915, Quinto al Mare, Genova

Nome d'arte di Luciano S., attore italiano. Esordisce sul grande schermo agli inizi degli anni '40 imponendosi come valido caratterista. Il primo successo di una certa importanza arriva con il ruolo del romano Marcus Virilius Rufus nell'epico Spartaco - Il gladiatore della Tracia (1953) di R. Freda. Specializzatosi in parti secondarie, che delinea con efficacia, è l'ambiguo Ramón nella gangster story Grisbi (1954) di J. Becker, il severo maggiore Venturi di La grande guerra (1959) di M. Monicelli, il questore del pungente e disincantato Roma bene (1971) di C. Lizzani. Dalla fine degli anni '70 abbandona gli schermi.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore