Categorie
Titolo originale: Born Free
Regia: James Hill
Paese: Gran Bretagna
Anno: 1966
Supporto: DVD
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Riccardo F. Esposito

    05/08/2014 11.35.12

    Bellissimo ricordo di quand'ero bambino, credo di aver persino pianto. L'ho rivisto grazie al dvd e non ha perso nulla del suo fascino, che colpisce solo chi è cresciuto con un grande rispetto e ammirazione per la Natura (e perché no, anche in virtù di quei documentari così "edulcorati" - ma su questa cosa ci sarebbe da discutere seriamente e senza pregiudizi - della serie "True-Life Adventures" di Walt Disney...) e degli animali in libertà, soprattutto i felini. Lo metto accanto - anche se sembrano diversi - a "Il grande ruggito".

  • User Icon

    Alessandro

    02/01/2013 11.28.29

    Sostenuto dalle meravigliose musiche di John Barry, che vinse anche l'Oscar, e diretto meravigliosamente da James Hill, «Nata Libera» rappresenta un lavoro cinematografico di altissimo livello, tratto da una storia vissuta realmente e, poi scritta, dalla protagonista: Joy Adamson. La musica di John Barry ha qualcosa di sorprendente; sembra che gli animali danzino, seguano un ritmo, il ritmo naturale della Vita!!! Barry riesce a "descrivere" musicalmente il paesaggio, la savana, imprime una forza alla Natura, incita l'uomo a collaborare con essa e non ha soggiogarla, a dominarla. Meritatissimo quindi l'Oscar. L'ambientazione, cioè l'Africa, e la già citata musica, hanno fatto si che questo film colpisse lo spettatore, ponendolo di fronte ad una realtà che rifiuta, ad una realtà «naturale» che esiste col solo fine di «esistere»; si, perché, è soprattutto l'esistenza e il perpetuare della specie il filo conduttore della vicenda, trasportata poi in film. Elsa rappresenta la vittoria della natura sulla stupidità umana, la forza che madre natura ha in sé, il risultato della vita che il pianeta Terra, quotidianamente, genera; un risultato che l'uomo troppo spesso perde di vista, ma che se vuole può anche controllare positivamente:BASTA SOLO CHE LO VOGLIA!!! La cucciolata è l'emblema della Natura violentata, della Natura che subisce la crudeltà umana ma, che riscopre, che vi è sempre qualche essere umano disposto a lottare a fianco ad essa, affinchè si ristabiliscano gli equilibri che l'essere umano troppo spesso perde e non controlla più; quegli equilibri così sottili e precari che solo Madre Natura sa regolare. Ecco quindi che la figura di Elsa prende il sopravvento sulla crudeltà, sulla violenza umana e stimola nell'essere umano la volontà di mutare e maturare, di cambiare, di porsi dall'altra parte, di trovare quell'equilibrio che troppo spesso manca all'uomo. Nel finale la visita di Elsa rappresenta il dono che ogni giorno Madre Natura ci fà: ...IL DONO DELLA VITA!

  • User Icon

    LUANA

    16/02/2011 15.01.39

    Bellissimo!GIA VISTO E FAMOSO ,A TUUTI FA VENIRE VOGLIA DI PRENDERSI UN LEONCINO O UN TIGROTTO A VEDERE QUESTI FILM.

  • User Icon

    VALERIA

    05/02/2010 15.21.18

    MAMME DEGLI ANNI '60 CON BIMBI COME ME: QUESTO FILM E'COME UN BUON VINO: REGGE MAGNIFICAMENTE IL TEMPO. MI ERO COMMOSSA DA PICCOLA E CI SIAMO COMMOSSI ORA CON TUTTA LA FAMIGLIA. MAGNIFICO IL FILM, GLI INTERPRETI, IL PAESAGGIO E, SOPRATTUTTO, IL RISPETTO PER LA NATURA E CHI CI VIVE.. DA ABBINARE AL LIBRO

  • User Icon

    Laura

    30/08/2007 19.03.14

    Un film di una dolcezza unica.

  • User Icon

    Marinella Bertolusso

    25/01/2005 18.52.38

    Bella storia vera che ci insegna come talvolta gli animali, anche selvaggi, e gli uomini possano essere "compagni" fedeli per la vita. Infatti, Elsa tornò spesso a trovare i suoi amici umani, anche dopo la nascita dei cuccioli, così come si vede nella parte finale del film e, poco dopo, andò a morire (per una febbre causata da zecche) proprio di fronte al campo degli Adamson...e Joy Adamson fece spargere da George le sue ceneri sulla tomba di Elsa. Riscalda veramente il cuore, oggi più che mai, vedere storie così pure che dovrebbero insegnarci quanto bene la natura e gli animali possano spontaneamente darci ed altrettanto bene possano, con grande riconoscenza, da noi ricevere.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Columbia TriStar Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 96 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono);Francese (Dolby Digital 1.0 - mono);Spagnolo (Dolby Digital 1.0 - mono);Tedesco (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Arabo; Ceco; Danese; Ebraico; Finlandese; Francese; Greco; Hindi; Norvegese; Olandese; Polacco; Portoghese; Spagnolo; Svedese; Tedesco; Turco; Ungherese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2