Topone PDP Libri
Salvato in 140 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il naufragio delle civiltà
19,00 € 20,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+190 punti Effe
-5% 20,00 € 19,00 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,00 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
19,00 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
20,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
20,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
20,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
20,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
20,00 € + 8,00 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libraccio
10,80 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,00 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
19,00 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
20,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
20,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
20,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
20,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
20,00 € + 8,00 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
10,80 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Il naufragio delle civiltà - Amin Maalouf - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il naufragio delle civiltà Amin Maalouf
€ 20,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Mescolando cronaca e riflessione, il grande romanziere e saggista racconta gli avvenimenti di cui si è trovato ad essere testimone privilegiato e, al tempo stesso, porta avanti una riflessione acutissima sulla storia e il destino dell'umanità.

«Amin Maalouf attraversa le macerie di Oriente e Occidente con lo sguardo disincantato di un testimone»Robinson

«Maalouf riesce a mescolare cronaca, saggio, lucida capacità d'analisi per aiutarci a vedere i tempi che stiamo vivendo»Il Venerdì

Amin Maalouf ha il potere di proporre intuizioni esatte quanto predizioni, indovinando i grandi cambiamenti della storia e della società molto prima che affiorino alla coscienza comune. In questo libro, con la lucidità cui ci ha da tempo abituati, spiega perché si sia arrivati alle soglie di un naufragio globale, che riguarda tutte le civiltà. L'America, per quanto resti una superpotenza, è sul punto di perdere ogni credibilità morale. L'Europa, che aveva promesso al suo popolo e a tutto il mondo il progetto più ambizioso e rassicurante della nostra epoca, sta per smembrarsi. Il mondo arabo-musulmano versa in una crisi profonda che lascia la sua popolazione nella disperazione e con ripercussioni spaventose ovunque. Grandi nazioni emergenti o in via di rinascita, come la Cina, l'India e la Russia, fanno irruzione sulla scena mondiale in un'atmosfera deleteria in cui vige la legge del più forte. Una nuova corsa agli armamenti sembra inevitabile, senza contare le minacce, gravissime, che pesano sul nostro pianeta - il clima, l'ambiente, la salute - e alle quali non potremo far fronte senza quella solidarietà globale che, appunto, ci manca. Da tanti anni, Amin Maalouf osserva e percorre il mondo, da Beirut a Teheran, dal Vietnam a Parigi.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
5 settembre 2019
346 p., Rilegato
9788893449274

Valutazioni e recensioni

4,2/5
Recensioni: 4/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(4)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Nastikata
Recensioni: 5/5

Stupendo! Un libro potente, interessante, che invita a riflettere. Non è solo un libro di geopolitica, ma di storia dell’umanità. Lo consiglio a tutti. La scrittura è semplice e molto efficace. Di facile comprensione.

Leggi di più Leggi di meno
Alce67
Recensioni: 4/5

Ho trovato il saggio efficace nello spiegare l'involuzione di alcune dinamiche globali partendo dalla crisi araba. L'autore è mosso dalla nostalgia per la perdita della cultura Levantina (dove cristiani , ebrei e arabi sapevano convivere convergendo verso un sistema di valori di tipo occidentale) e dalla preoccupazione per il trionfo dei temi identitari e del radicalismo islamico. Tratta questi temi alternando piacevoli memorie familiari ad analisi storiche. Identifica tre date fondamentali: 1956: la crisi di Suez lancia Nasser come uomo forte del mondo arabo. Operando in chiave anti-colonialista spingerà verso il nazionalismo, riducendo la libertà di espressione e cercando di tenere testa al Fratelli Mussulmani integrandone il radicalismo. Un duro colpo alla società aperta dell'Egitto nelle sue memorie. 1967: la guerra dei sei giorni mette fine all'orgoglio arabo. Da quel momento il mondo arabo non ha più un leader e sprofonda in una rabbia senza speranza. Ne trarranno vantaggio, per breve tempo, i movimenti marxisti e, molto più stabilmente, il radicalismo islamico. 1979: nello stesso anno scoppia la rivoluzione islamica in Iran e la rivoluzione conservatrice nel Regno Unito prima, negli USA poi. Questi ultimi da una parte combattono la rivoluzione iraniana, dall'altra sovvenzionano i Mujaheddin Afghani in chiave anti russa. Il rapido naufragio dei movimenti marxisti, assieme all'insorgere del radicalismo islamico pongono fine a qualsiasi spinta laicista nel mondo arabo. Allo stesso tempo l'emergere della cultura conservatrice cancella parte dei valori egualitaristi delle socialdemocrazie e spinge verso culture iper-liberali e identitarie che credono poco nello stato e nelle organizzazioni sovranazionali. Un libro piacevole ed efficace nel descrivere le dinamiche che hanno portato il mondo arabo a diventare quello che in Occidente molti erroneamente credono sia sempre stato: conflittuale, radicale, retrogrado.

Leggi di più Leggi di meno
roberto
Recensioni: 4/5

E' certo interessante rileggere gli avvenimenti mediorientali degli ultimi 50 anni dal punto di vista di una personalita' con la profondita' culturale ed intellettuale di A. Maalouf. Non tutte le sue analisi storiche sono condivisibili ma questo e' giustificabile dato il coinvolgimento personale dell'autore, peraltro da lui stesso dichiarato piu' volte con molta onesta' e chiarezza.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,2/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(4)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Amin Maalouf

1949, Beirut

Amin Maalouf è nato in Libano nel 1949 da una famiglia di letterati e giornalisti. Dopo gli studi universitari nel campo dell’economia e della sociologia, si è trasferito a Parigi nel 1976, diventando direttore del quotidiano «Jeune Afrique». Il suo primo libro, Le Crociate viste dagli arabi (1993), è ormai un classico tradotto in moltissime lingue. Bompiani ha pubblicato i romanzi Col fucile del console d’Inghilterra (1994), con cui vince il premio Goncourt, Gli scali del Levante (1997), Il periplo di Baldassarre (2000), Il primo secolo dopo Beatrice (2001), Origini (2004). Nel 1999 gli è stato conferito il Premio Nonino per la sua opera, e nel 2004 il Prix Méditerranée per Origini. Bompiani ha pubblicato anche...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore