Negri, froci, giudei & co. L'eterna guerra contro l'altro - Gian Antonio Stella - copertina
Negri, froci, giudei & co. L'eterna guerra contro l'altro - Gian Antonio Stella - 2
Negri, froci, giudei & co. L'eterna guerra contro l'altro - Gian Antonio Stella - 3
Salvato in 24 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Negri, froci, giudei & co. L'eterna guerra contro l'altro
10,53 € 19,50 €
;
LIBRO USATO
Dettagli Mostra info
Negri, froci, giudei & co. L'eterna guerra contro l'altro 20 punti Premium Usato di: Libraccio venduto da IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,53 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato
Libreria Dedalus
19,50 € + 3,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Swago
18,72 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
19,50 € + 7,60 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Biblioteca di Babele
6,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Memostore
7,90 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Gullà
10,00 € + 4,50 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Bookweb
14,50 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
ibs
18,52 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Dedalus
19,50 € + 3,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Swago
18,72 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
19,50 € + 7,60 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
18,52 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,53 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato
Biblioteca di Babele
6,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Memostore
7,90 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Gullà
10,00 € + 4,50 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Bookweb
14,50 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Chiudi
Negri, froci, giudei & co. L'eterna guerra contro l'altro - Gian Antonio Stella - copertina
Negri, froci, giudei & co. L'eterna guerra contro l'altro - Gian Antonio Stella - 2
Negri, froci, giudei & co. L'eterna guerra contro l'altro - Gian Antonio Stella - 3
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

L'inondazione di odio in Internet, i cori negli stadi contro i giocatori neri, il risveglio del demone antisemita, le spedizioni squadristiche contro gli omosessuali, i rimpianti di troppi politici per "i metodi di Hitler", le avanzate in tutta Europa dei partiti xenofobi, le milizie in divisa para-nazista, i pestaggi di disabili, le rivolte veneziane contro gli "zingari" anche se sono veneziani da secoli e fanno di cognome Pavan, gli omicidi di clochard, gli inni immondi alla purezza del sangue... Come a volte capita nella storia, proprio negli anni in cui entrava alla Casa Bianca il primo nero è rifiorita la pianta maledetta del razzismo, della xenofobia, del disprezzo verso l'altro che pareva rinsecchita nella scia del senso di colpa collettivo per il colonialismo, per le leggi Jim Crow negli Stati Uniti, per l'apartheid in Sudafrica e soprattutto per l'Olocausto. Dal terrore dei barbari alle pulizie etniche tra africani, dalle guerre comunali italiane al peso delle religioni, fino alle piccole storie ignobili di questi giorni, Stella ricostruisce un ricchissimo e inquietante quadro d'insieme di ieri e di oggi del rapporto fra "noi" e gli "altri". Perché "la storia documenta una cosa inequivocabile: l'idea dell"altro" non è affatto assoluta, definitiva, eterna. Al contrario, dipende da un mucchio di cose diverse e è del tutto relativa. Temporanea. Provvisoria".
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2009
25 novembre 2009
331 p., Rilegato
9788817037341

Valutazioni e recensioni

3,71/5
Recensioni: 4/5
(7)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(0)
3
(1)
2
(1)
1
(1)
Negro_a_caso99
Recensioni: 5/5

#freesdrumox Libro bellissimo

Leggi di più Leggi di meno
Emilio
Recensioni: 5/5

Libro di estremo interesse che illustra, raccogliendole tutte assieme, le molteplici e diversificate nefandezze che caratterizzano l'odio verso chi e' (apparentemente) diverso. La lettura scorre veloce. Incredibilmente, la validita' di quanto rappresenta Stella trova conferma anche in qualche delirante commento al libro stesso (vedi sotto) .......

Leggi di più Leggi di meno
Francesco
Recensioni: 1/5

Se il mio insegnante non mi avesse detto di leggerlo, non l'avrei mai comprato. E una volta comprato avrei letto solo l'introduzione: l'autore ha utilizzato il suo noto nome per pubblicare un'indagine che se fosse stata scritta da me sarebbe stata subisto cestinata. Centinaia di pagine occupate da dati e scorrevole come l'olio di vasellina.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,71/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(0)
3
(1)
2
(1)
1
(1)

La recensione di IBS

«Questa idea di essere al centro del mondo, in realtà, l'abbiamo dentro tutti. Da sempre. Ed è in qualche modo alla base, quando viene stravolta e forzata, di ogni teoria xenofoba. Tutti hanno teorizzato la loro centralità. Tutti». Gian Antonio Stella, inviato del Corriere della Sera e autore con Sergio Rizzo del grande successo La casta, ha deciso di scrivere un saggio sul razzismo partendo da questa considerazione: la fissazione di essere il cuore della terra, si traduce spesso e quasi sempre in pretesa di egemonia, di «purezza» etnica, o di eccellenza razziale.
Che siano certi vecchi «venessiani de Venezia» a escludere i «foresti», o gli egiziani a sostenere che l'Egitto è «Um ad-Dunia» cioè «la madre del mondo», o gli indiani a credere che il cuore del pianeta sia il Gange, o gli ebrei a considerarsi «il popolo eletto», o gli africani occidentali a pensare che il Kilimanjaro sia l'ombelico del mondo, per capire la nuova ondata di intolleranza bisogna partire da qui. Secondo Stella questa ossessione feticista dell'identità, del «sangue puro» e della «zolla» di appartenenza determina oggi la deriva xenofoba alla quale assistiamo. Negli stadi, su internet, nelle spedizioni squadristiche, nell'avanzata dei partiti politici razzisti, il giornalista veneto ritrova quell'urlo («Andate tutti a 'fanculo: negri, froci, giudei & co.!») letto su un muro delle nostre città e scelto volutamente come titolo forte per questo suo saggio, proprio per rimarcare la gravità di quello sfregio e per segnalare il pericolo che incombe sulla nostra società.
Il viaggio dell'editorialista parte dall'Europa, dall'onda nera dei partiti etnici, delle milizie e dei giustizieri politici spuntati un po' dappertutto, dal Tamigi al Don, per dare la «caccia al diverso», all'immigrato, asiatico o rom che sia. Prosegue con il razzismo all'italiana, nelle sue varianti colonialista, in nome dei vecchi Savoia, antisemita e nostalgica in nome del Duce o, per arrivare ai nostri tempi, nella versione leghista con le uscite dei vari Borghezio, Boso, Bossi e Gentilini contro neri, zingari e clandestini. Il dilagare di questo «etnocentrismo esasperato e ridicolo» ha portato, proprio come al tempo degli antichi Romani che vedevano la loro capitale come caput mundi, al terrore delle orde barbariche che è entrato negli incubi degli occidentali, e oggi di nuovo si grida: «arrivano i barbari, feroci come belve!».
Stella rievoca le mattanze dei nazionalismi serbo e croato nelle guerre balcaniche, recupera dai libri di Tucidide l'odio tra attici e tebani, o dai dati dei cronisti dell'epoca i tanti morti per le guerre civili tra Siena e Firenze, due città entrambe toscane, italiane e cattoliche ma che si combatterono a lungo. Furono miriadi nei secoli le «pulizie etniche» nei confronti degli «altri», e questo odio si è costruito riscrivendo la storia su misura di certi pregiudizi, o di determinate paure. Il razzismo si alimenta di questa ignoranza e inventa leggende. Come quella di chi sostiene che ad Auschwitz ci fosse una piscina per i detenuti, o che papa Wojtyla fosse un «giudeo» infiltrato nella chiesa per un complotto sionista. O come la paura di oggi delle rapine nelle ville da parte degli albanesi, quando invece - ricorda Stella - a metà Ottocento sotto gli Austriaci si verificavano molti più crimini, stupri e omicidi per mano di veneti.
Un libro intenso, ricco di dati e di storie, che ci ricorda le radici di un disprezzo antico, e nuovissimo al tempo stesso. Un saggio che fa riflettere sulla stupidità e sugli spropositi deliranti di tutti i fanatici di ogni tempo e luogo.

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Gian Antonio Stella

1953, Asolo

Inviato ed editorialista del Corriere della Sera, dopo essersi occupato di cronaca romana e interni è stato inviato nel Nord Est per il Corriere, da molti anni scrive di politica, cronaca e costume. Nel 2007 ha pubblicato La casta (scritto con Sergio Rizzo), che con oltre 1.200.000 di copie vendute e ben 22 edizioni è stato uno dei libri di maggior successo del 2007 e la pubblicazione più importante della sua carriera. Tra i suoi libri più famosi L'Orda, in cui parla dell'emigrazione italiana all'estero, e Schei, un'indagine sul Nordest d'Italia. Del 2011 Vandali. L'assalto alle bellezze d'Italia, nuovamente scritto a 4 mani con Rizzo e publbicato da Rizzoli. Così come frutto della sua collaborazione con Rizzo, e sempre del 2011 è Licenziare i padreterni.Nel...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore