Nemici. Una storia d'amore

Isaac Bashevis Singer

Traduttore: M. Morpurgo
Editore: Adelphi
Anno edizione: 2018
Pagine: 260 p., Brossura
  • EAN: 9788845933073

66° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Moderna e contemporanea (dopo il 1945)

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Un giorno, a una domanda sull'importanza che aveva avuto l'amore nella sua vita, Isaac Bashevis Singer rispose: «Grandissima, perché l'amore è amore della vita. Quando ami una donna ami la vita che è in lei».

Ma che genere di amore è quello che lega Herman, il protagonista di «Nemici», a Yadwiga, la contadina polacca che lo ha salvato dalla deportazione nascondendolo per tre anni in un fienile, nutrendolo e curandolo, e che lui ha portato con sé a New York e ha sposato? E che genere di amore lo lega a Masha, la donna, scampata ai lager, del cui corpo non riesce a fare a meno, ma che percepisce come una minaccia – perché quel desiderio, più che alla vita, si apparenta alla morte? Ed è ancora amore il sentimento che lo lega alla moglie Tamara, che credeva morta e che gli riappare davanti all'improvviso? Di fronte a simili domande Herman è paralizzato, incapace di trovare una via d'uscita. A rendere tutto molto, molto più complicato è la fatica quotidiana del vivere, in quella New York che è sembrata un miraggio di felicità, ma che si rivela ogni giorno più inospitale e più aspra. Il lettore segue Herman nei suoi affannosi, sconclusionati andirivieni dal Bronx a Coney Island e da Coney Island a Manhattan, chiedendosi se e come riuscirà a tirarsi fuori da quella specie di guerra che le sue tre donne gli hanno dichiarato, e soprattutto dal groviglio di un'esistenza fatta di continue menzogne, sotterfugi, goffaggini e fughe – o se, come il Bunem di «Keyla la Rossa», finirà per cedere alla tentazione di disperare di Dio.

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 18,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gianmaria

    22/01/2019 13:12:49

    Isaac Singer scrive (scriveva) bene. Una prosa limpida, personaggi disegnati in modo impeccabile, una storia coinvolgente. In poche parole tutto ciò che desidero in un romanzo.

  • User Icon

    Nicoletta

    16/01/2019 16:56:54

    Romanzo interessante sui sopravvissuti all'Olocausto:confusi,angosciati,in ribellione verso Dio ma impregnati di sentimenti religiosi.Isaac Singer scrive bene ma non raggiunge i livelli del fratello Israel Joshua e della sorella.

  • User Icon

    Gabriele Fabbri

    01/01/2019 18:20:49

    Romanzo colto, appassionante e interessante. Singer descrive mirabilmente la psicologia e il modo di affrontare la vita degli ebrei sopravvissuti alla Shoah nella realtà di una città come New York. Per chi come noi non ha vissuto la tremenda esperienza dei campi di sterminio nazisti, è a volte difficile calarsi in detta realtà, per cui spesso siamo indotti a considerare paradossali i comportamenti dei protagonisti e le vicende che li vedono coinvolti.

  • User Icon

    Maurizio

    30/12/2018 20:29:52

    Herman il protagonista di questo romanzo chi è? La domanda è d'obbligo durante ed al termine della lettura del libro... Il suo modo di seguire la vita e le tre donne che lo circondano è in ogni gesto confuso, arreso, senza una risposta definitiva. L'amore che parrebbe legarlo alle tre donne come lo si potrebbe definire o non definire: la presenza del sentimento amoroso in lui è privo di vitalità, manca per definizione l'abbandono al soggetto amato. La conclusione del romanzo è così malinconicamente ineluttabile, Herman scompare come semplice apparenza e gli altri destini rinascono. Consiglio , da leggere ovviamente

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione