Nessuno mi può giudicare (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2011
Supporto: DVD
Salvato in 29 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La trentacinquenne Alice vive in una bella villetta di Roma nord, ha un marito, un figlio di 9 anni e tre domestici extra-comunitari. La sua vita sembra un sogno dorato ma si rivelerà ben presto un incubo. Suo marito, imprenditore nel ramo dei sanitari, muore in un incidente e il suo avvocato le spiega che è rimasta sul lastrico. A questo punto deve inventarsi qualcosa per salvare la sua vita e quella del figlio e l'unico modo che trova per guadagnare molto denaro in poco tempo è fare il mestiere più antico del mondo. Si informa su internet e si fa dare una mano da una che il "mestiere" lo fa da anni: Eva, una trentenne bellissima apparentemente superficiale e cinica.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,6
di 5
Totale 5
5
3
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    meli

    25/09/2019 18:04:38

    Un altro bel film della Cortellesi che ancora una volta con grande ironia mette in luce storture e problemi della società italiana. Nel film si susseguono incomprensioni e situazioni folli e ovunque spicca l'umanità dei personaggi che vivono con grande dignità le difficoltà della vita

  • User Icon

    viola

    20/09/2019 13:12:22

    Divertentissima ma al contempo profonda commedia diretta da Massimiliano Bruno. La pellicola affronta la vita e le tragicomiche disavventure dell’arrogante Alice Bottini, signora dell’alta borghesia che si trova a doversi districare tra le necessità della vita quotidiana, prima fra tutte la sopravvivenza, dopo la perdita del marito. Per riuscire nel suo intento la donna dovrà scendere a compromessi, ma, soprattutto, confrontarsi con quell’umanità mista e variegata dalla quale ha sempre preso le distanze, acquisendo man mano coscienza di sé e della società che la circonda. Classismo e razzismo si rivelano per quello che sono: meri pregiudizi infondati dettati dall'ignoranza. Il tutto è condito da esilaranti gag, merito della bravura della grande Paola Cortellesi e dei suoi eccezionali comprimari: Rocco Papaleo e Raul Bova.

  • User Icon

    Gianluca

    01/09/2019 18:18:52

    Film senza grandi pretese che però, grazie ad un cast riuscitissimo (su cui spicca Paola Cortellesi) e ad una regia leggera, riesce a divertire senza mai annoiare tramite uno scorcio di attualità del periodo di uscita che riesce ad alleggerire anche elementi di cronaca politica col sorriso.

  • User Icon

    Monica

    08/03/2019 20:24:57

    Consiglio il film per una serata spensierata. È divertente e la trama interessante e la Cortellesi è al meglio. La storia è quella di una donna abituata al lusso che rimasta vedova scopre che è piena di debiti e per non perdere l'affidamento del figlio deve mettere insieme una bella cifra in tempi ridotti. Il metodo più veloce e l'unico che trova è quello di darsi alla prostituzione di lusso grazie ad una amica. Nonostante il tema il film è leggero e scorrevole. Il lato dolente è l'eccessivo bbuonism, che lo rende un po' scontato nei punti in cui poteva invece poteva essere graffiante. Poteva essere un piccolo capolavoro ma non lo è. Nel complesso è una commedia piacevole che consiglio.

  • User Icon

    RaiMMondo

    19/01/2019 04:25:57

    Prezzo bassissimo su Ibs. Dvd che adoro. Massimiliano Bruno si rivela un regista assolutamente sagace e che sa far ridere, sorridere ma anche a tratti commuovere. La Cortellesi oltre che bravissima è anche stupenda. Bravo cast. Una commedia all'italiana favolosa

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 93 min
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Massimiliano Bruno Cover

    Massimiliano Bruno è nato a Roma nel 1970. Sceneggiatore, commediografo, attore e regista, lavora per il teatro, il cinema e la tv. Tra i film con la sua regia ricordiamo Nessuno mi può giudicare (Nastro d’Argento e Globo d’Oro 2011), Viva l’Italia e Gli ultimi saranno gli ultimi. È autore di famose sceneggiature come quelle di Notte prima degli esami e di Ex, candidate al David di Donatello, e di Maschi contro femmine. In tv, fra le altre cose, ha avuto ruoli da attore nelle serie Boris e L’ispettore Coliandro. Non fate come me (Rizzoli 2017) è il suo primo romanzo. Approfondisci
  • Paola Cortellesi Cover

    Attrice, imitatrice, doppiatrice e cantante italiana. Esordisce giovanissima in tv, dove raggiunge il successo sotto la guida della Gialappa’s Band e si afferma definitivamente sul piccolo schermo ottenendo la co-conduzione del Festival di Sanremo. Nel 2001 arriva al cinema con il film di G.?Manfredonia Se fossi in te, cui seguono A cavallo della tigre (2002) di C. Mazzacurati, Il posto dell’anima (2003) di R. Milani, Passato prossimo (2003) di M.S. Tognazzi, Natale a casa Deejay (2004) di L. Bassano, Tu la conosci Claudia? (2004) di M. Venier, dove rivela spiccate doti di mimetismo e di simpatia e Piano, solo (2007) di R. Milani, nel ruolo drammatico della sorella del pianista jazz Luca Flores. Approfondisci
  • Rocco Papaleo Cover

    "Propr. Antonio R. P., attore italiano. Comico cabarettista, esordisce con il classico carattere regionale del simpatico ragazzotto di provincia, rigorosamente lucano, in Classe di ferro (dal 1989) di B. Corbucci, serie tv sul servizio di leva. È poi il suonato Oreste Cascio in Quelli della speciale (dal 1992), serie poliziesca diretta sempre da Corbucci per la tv. Le sue prime partecipazioni cinematografiche inaugurano un rapporto di collaborazione con alcuni promettenti registi della scena italiana degli anni '90: F. Archibugi (Con gli occhi chiusi, 1994); A. D'Alatri (Senza pelle, 1994); l'ex cabarettista L. Pieraccioni (P. è uno de I laureati, 1995); P. Virzì (Ferie d'agosto, 1996); G. Veronesi (Il barbiere di Rio, 1996). Macchietta di serie A dall'eterno baffo, diventa una presenza fissa... Approfondisci
Note legali