Categorie

Steve Mosby

Traduttore: A. Martini
Editore: Nord
Collana: Narrativa Nord
Anno edizione: 2010
Pagine: 360 p. , Rilegato
  • EAN: 9788842916222

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco_1977

    11/01/2016 11.53.06

    Buon thriller, direi da 3 stelle e mezzo, buoni i colpi di scena anche se il finale non mi ha soddisfatto in pieno, comunque rimane un buon autore.

  • User Icon

    Alessandro

    03/02/2012 12.25.41

    Buon libro, ottima trama, personaggi ben caratterizzati. Addirittura migliore del suo libro precedente. Consigliato per chi ama il genere thriller impegnato. Alla fine l'autore fa quadrare il tutto dando esaudienti spiegazioni. Soddisfacente

  • User Icon

    bobo83

    11/04/2011 13.59.18

    Decisamente un bel thriller. Ben strutturato, scorrevole. Ti appassiona e ti tiene incollato alle pagine senza nemmeno accorgertene. Il finale offre un incredibile colpo di scena che non ti aspetti. Ho avuto qualche difficoltà a seguire il senso logico, specialmente nella parte che precede l'epilogo, ma l'autore riesce successivamente a chiarirsi. Lo consiglio sinceramente.

  • User Icon

    camilla

    20/01/2011 15.14.42

    Buon thriller che non ti lascia scampo fino alla fine, ben scritto e molto scorrevole. Avevo qualche remora circa questo romanzo in quanto il precedente di Mosby non mi aveva per niente convinta ed invece è stata una piacevole sorpresa, lo consiglio agli appassionati del genere.

  • User Icon

    silvia

    05/11/2010 21.39.58

    Concordo con la precedente recensione..è un romanzo dal ritmo serrato..ogni pagina crea suspance e il finale non è scontato..ma anche io ho trovato come pecca la confusione..non tanto nei nomi dei personaggi,quanto proprio nello stile dell'autore..spesso omette dei particolari ,per cui non riesci a capire bene il discorso anche se poi diventa chiaro nelle righe successive.. Apparte questo s esiete amanti del genere ve lo consiglio

  • User Icon

    Sara

    31/05/2010 16.32.38

    Ero indecisa sul voto da dare, il libro l'ho letto praticamente tutto d'un fiato perchè ti tiene veramente incollato alle pagine. Il finale non era per niente scontato, almeno per me. L'unica pecca (che secondo me non è cosa da poco) sono i nomi dei personaggi, troppo e difficili da memorizzare: l'autore parla di un tizio chiamandolo per soprannome e molte pagine dopo lo chiama col suo vero nome, ricollegandosi al fatto successo prima e questo crea un pò di confusione, secondo me. Però tutto sommato è un libro piacevole da leggere, senza troppo colpi di scena, tranne nel finale!

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione